Volvo continua a rinnovare la sua gamma e ora è il turno della V60. La station wagon media svedese si aggiorna completamente e trae ispirazione dalle sorelle della gamma 90. Versatile e particolarmente efficiente, la nuova Volvo V60 punta tutto sulla sicurezza integrando numerosi sistemi di assistenza attiva di ultima generazione. Il debutto ufficiale della berlina è previsto per il prossimo Salone di Ginevra.

Look ridefinito e motori ibridi per la Volvo V60

volvo-v60
in foto: Volvo V60.

Il look della Volvo V60 è coerente con l'attuale generazione e molti dettagli sono delle vere e proprie firme, come i gruppi ottici con la caratteristica luce a LED "Martello di Thor". La vettura si basa sulla piattaforma SPA (Architettura di Prodotto Scalabile) ereditata dai modelli top di gamma. La V60 rientra pieno titolo nella gamma elettrificata di Volvo e verrà proposta con due motorizzazioni ibride plug-in: il T6 Twin Engine da 340 CV ed il T8 Twin Engine da 390 CV. Entrambe le varianti sono dotate di trazione integrale e si basano su un'unità benzina. Il resto del listino prevede i benzina T5 e T6 e i diesel D3 e D4.

La Volvo V60 vuole essere la più sicura di tutte

volvo-v-60
in foto: Volvo V60.

Volvo si conferma ancora una volta all'avanguardia nel campo della sicurezza e la V60 porta al debutto nuovi apparati ad alta efficienza. Il sistema City Safety riesce a riconoscere pedoni, ciclisti ed animali di grosse dimensioni e sfrutta la tecnologia Autobrake per ridurre l'impatto di eventuali collisioni con veicoli che sopraggiungono dal senso opposto. Il Pilot Assist controlla freni, sterzo ed acceleratore su strade specifiche fino ad un range di 130 Km/h e funziona in piena sinergia con i sistemi Runoff Road Mitigation e Oncoming Lane Mitigation, che avvertono il guidatore in caso di uscita dalla corsia o dalla carreggiata e, in casi di pericolo imminente, intervengono in maniera attiva.