Alessio ’Uccio’ Salucci / Getty
in foto: Alessio ’Uccio’ Salucci / Getty

Quella di Nicolò Bulega non sarà l’unica uscita dalla VR46 Riders Academy di Valentino Rossi a fine anno. Uccio Salucci, direttore sportivo della scuola per giovani talenti promossa dal Dottore, ha confermato le voci circolate nel paddock, rivelando che oltre al giovane di Montecchio Emilia, anche altri due piloti lasceranno l’Academy di Rossi. Il primo è Dennis Foggia, giovane pilota romano che il prossimo anno non rimarrà legato alla VR46 dopo due discrete stagioni nello Sky Racing team VR46 in Moto3, la stessa struttura con cui ha vinto il titolo nel Cev Moto3 nel 2017.

Anche Baldassarri e Foggia lasciano l'Academy

L’altro pilota che non continuerà con la V46 è Lorenzo Baldassarri. Sulla sua partenza erano circolate diverse voci, alimentate dal suo rinnovo con il team di Sito Pons in Moto2, seguito dal manager Simone Battistella. Uccio ha confermato che sia Baldassarri sia Foggia non rimarranno legati all’Academy nel 2020. “L’anno prossimo non ci saranno più Baldassarri e Foggia. ‘Balda’ si allenerà però con noi fino al prossimo 31 dicembre, che dire. Amen” ha spiegato Uccio nel corso di un’intervista rilasciata a Sky Sport.

Stiamo valutando se ci sia o meno qualche talento meritevole di entrare a far parte del nostro gruppo, ma se non ci sono, non ci sono. Non abbiamo la necessità di riempire per forza un buco. Anzi, con la presenza di tanti piloti non riesci a offrire un servizio uguale per tutti. L’Academy sta crescendo tanto, così come i ragazzi che non sono più ragazzini come qualche anno fa”.