Dopo una lunga serie di successi derivati dal meglio dello stile francese Citroen procede nel percorso di separazione dal brand DS. Il primo passo effettivo avverrà al prossimo Salone di Ginevra (5-15 marzo 2015), dove sarà presentata la nuova DS 5. L'ammiraglia francese sarà la prima della gamma DS a mostrarsi priva del Double Chevron ed introduce un nuova filosofia stilistica che presto troverà spazio su tutti i modelli a marchio DS. Dopo l'anteprima in suolo elvetico, la vettura farà il suo ingresso nel mercato durante il mese di giugno 2015.

Stile impeccabile
Interni ed infotainment
Motori e dotazioni
Foto

Stile impeccabile.

Le linee eleganti e moderne della Citroen DS 5 non subiscono grosse modifiche, ma l'assenza dello stemma della casa madre è evidente già dal frontale. La calandra abbandona il Double Chevron esteso orizzontalmente e monta una più sobria mascherina, al cui centro campeggia con orgoglio la dicitura DS. La cornice sagomata che circonda la calandra si raccorda ai gruppi ottici con un interessante gioco di sagome e tridimensionalità. Le calotte dei gruppi ottici sono state ridisegnate per venire incontro alla nuova configurazione delle lampade, che prevedono un massiccio utilizzo delle tecnologie Xeno e LED. Non mancano le ali cromate che seguono il profilo dei fari fino al secondo montante anteriore, che estende le vetrate e dona alla vettura la sua caratteristica sagoma slanciata. I cerchi in lega con design a turbina caratterizzano le fiancate insieme alle bandelle sottoporta. Poche le modifiche al retrotreno, fatta eccezione per un lieve restyling dei terminali di scarico.

DS 5 2015

Interni ed infotainment.

L'abitacolo della DS 5 viene aggiornato per venire incontro alla diversa configurazione del sistema di infotainment. Il tunnel centrale viene rivisitato e numerosi pulsanti sono stati eliminati in virtù dell'ergonomia. Ben 12 comandi sono stati rimossi ed integrati all'interno delle funzioni attuabili dallo schermo della console centrale. Il sistema viene dotato di tecnologia Mirror Screen, che permette l'utilizzo delle app per smartphone direttamente sullo schermo della vettura grazie all'integrazione con i sistemi operativi iOS e Android. L'add My DS migliora la vita a bordo e offre al guidatore informazioni sulla vettura direttamente sul proprio smartphone. La lunga lista di optional prevede la connettività di bordo della DS Connect Box, dotata del pacchetto Sos & Assistance, che abilita le chiamate di emergenza e assistenza fornendo informazioni sulla geolocalizzazione. Il Monitoring Pack aggiunge una sorta di assistente virtuale, che aiuta il guidatore nella gestione della vettura e fornisce statistiche in tempo reale. Il Mapping Pack ed il Tracking Pack sfruttano il GPS per fornire informazioni in tempo reale sul tragitto da effettuare e localizzare la vettura in caso di furto. I sedili possono dotare la funzione di massaggio e la regolazione con memoria mentre l'abitacolo viene arricchito da luci ambientali specifiche. Come optional si può optare per il climatizzatore bi-zona e l'impianto audio premium Denon. Completano la lista gli specchietti esterni riscaldabili, il sistema di apertura e avviamento keyless ed il retrovisore interno elettrocromico.

DS 5

Motori e dotazioni.

Il listino della DS 5 prende il meglio delle motorizzazioni di casa Citroen e si compone di sei unità, che saranno rilasciate gradualmente durante il 2015. In fase di lancio l'unico motore benzina disponibile sarà il THP 1.6 litri da 165 CV e 240 Nm abbinato al cambio automatico a sei rapporti, entro la fine dell'anno è previsto il debutto del grintoso THP 210. La gamma diesel parte dal 1.6 BlueHDi da 120 CV e 300 Nm con cambio manuale a sei marce (l'automatico sarà disponibile in un secondo momento). Il 2.0 BlueHDi è disponibile negli step di potenza da 150 CV e 370 Nm ed il top di gamma da 180 CV e 400 Nm, rispettivamente combinati a cambio manuale e automatico. Con i suoi 3,5 l/100 Km, la versione Hybrid 4X4 Diesel da 200 CV resta la più efficiente della famiglia DS 5. Non mancano le dotazioni mirate alla sicurezza, tra cui il Blind Spot Monitoring, il Lane Departure Warning e i fari con abbaglianti automatici e funzione cornering, l'ESP, il Traction COntrol e la retrocamera di parcheggio.