Doppietta per il team Prema in gara–3 e titolo team 2018 / FIA Euro F3
in foto: Doppietta per il team Prema in gara–3 e titolo team 2018 / FIA Euro F3

2° posto in gara-3 e titolo ipotecato: dopo le vittorie in gara-1 e gara-2 Mick Schumacher non riesce nella tripletta al Red Bull Ring di Spielberg ma, con il secondo posto conquistato alle spalle del compagno di squadra Robert Shvartzman, allunga il suo vantaggio in testa al campionato, portando a 49 punti il margine sul rivale della Red Bull Daniel Ticktum quando manca solo un round di 3 gare da disputare.

Shwartzman vince gara-3, 2° Schumi Jr.

La terza manche del round austriaco si è decisa al via: Shwartzman ha avuto uno scatto migliore in partenza e, alla prima curva è riuscito a imporsi sul tedesco, costretto a lasciargli spazio, utilizzando la via di fuga. Durante i primi giri Schumi jr ha provato ad attaccare il compagno di squadra ma il 19enne russo non si è lasciato sorprendere, mantenendo il comando della corsa fino alla bandiera a scacchi. Prima vittoria nell’Euro Formula 3 per Shwartzman e doppietta per la scuderia Prema Racing che consegna alla squadra italiana il titolo team 2018. Alle loro spalle, la lotta per la terza posizione è stata vinta dal pilota serbo del team Motopark, Jonathan Aberdein che si ritrova a 69 punti di ritardo dalla vetta. Solo quarto il britannico Ticktum, primo inseguitore di Schumacher in campionato, che ai piedi del podio perde così altro terreno in campionato. Quinto al traguardo l'altro portacolori del team Prema, l'italiano Marcus Amstrong, che si è lasciato alle spalle l'austriaco Ferdinand Habsurg e l'indonesiano Jehan Daruvala del team Carlin. Nella top ten anche Jüri Vips, Ralf Aron e Alex Palou.

Titolo ipotecato

Il prossimo e decisivo round dell’Euro Formula 3 si disputerà sul circuito di Hockenheim, in Germania, il 13 e 14 ottobre, e Mick Schumacher avrà la possibilità di laurearsi campione già in gara-1. Con 75 punti da assegnare nelle tre gare e 49 punti di vantaggio su Ticktum, per conquistare aritmeticamente il titolo, a Schumi jr basterà chiudere la prima manche davanti al rivale della Red Bull.