Il post di Hamilton su Instagram
in foto: Il post di Hamilton su Instagram

Il piccolo Harry Shaw, il bambino a cui Lewis Hamilton ha dedicato la vittoria dell’ultimo GP di Spagna, ha perso la sua battaglia contro il tumore. Il bimbo inglese, che dall’età di dieci mesi combatteva contro il Sarcoma di Ewing, si è spento sabato, come annunciato dai genitori su Instagram. “Ha combattuto fino alla fine – hanno scritto – . È impossibile immaginare la nostra vita senza di lui e il vuoto che lascia. Siamo molto orgogliosi di Harry e di tutto quello che ha portato nelle nostre vite” si legge nel post.

“Grazie Harry, amico e ispirazione”

La storia di Harry è stata raccontata da tutti i media. Prima della gara di Barcellona dello scorso 12 maggio, dall’ospedale dove era ricoverato, il piccolo aveva inviato un video a Lewis Hamilton, di cui era grande fan. “Harry mi ha dato l’ispirazione che stavo cercando” aveva detto il campione della Mercedes che gli aveva poi dedicato la sua vittoria. Harry aveva 5 anni ed era diventato un “angelo dello spirito” per il cinque volte campione del mondo che, in queste ultime settimane, aveva fatto recapitare a casa del bimbo la monoposto numero 44 insieme al trofeo vinto in Spagna. Un gesto importante quello di Lewis che “gli aveva regalato un ultimo sorriso” ha detto Charlotte, la madre di Harry. I genitori hanno chiesto che non vengano mandati fiori ma che vengano fatte donazioni a favore della ricerca sul Sargoma di Ewing.

Raggiunto dalla notizia, Hamilton ha così salutato il suo piccolo tifoso: “Harry, grazie per essere stato la luce positiva per tutti noi. Sei così coraggioso e il mondo ti mancherà caro. Grazie, amico e ispirazione. Dio ti benedica e riposa in pace amico mio”.