Sebastian Vettel – Ferrari
in foto: Sebastian Vettel – Ferrari

Sarà il record messo a segno nei test, sarà la voglia di rivincita del tedesco dopo un 2018 contrassegnato da alti e bassi, ma Sebastian Vettel sembra essere l'uomo da battere nella gara inaugurale di Melbourne; il lavoro svolto dalla Ferrari in inverno sembra aver già dato i suoi frutti con la SF90 che, al netto di qualche problemino di affidabilità dovuto soprattutto alla gioventù, ha già spaventato gli avversari.

Il tedesco è il favorito per la vittoria nel GP d'Australia

La prima gara dell'anno, come consuetudine, sarà quella australiana che si correre all'Albert Park di Melbourne; una pista particolare sulla quale proprio l'anno scorso Vettel riuscì a vincere grazie a una strategia perfetta. Secondo uno dei bookmakers inglesi più famosi come William Hill, infatti, quello 2018 è uno scenario destinato a ripetersi; nella patria di Lewis Hamilton sono quasi certi che sarà proprio il ferrarista a chiudere davanti a tutti tanto da darlo come favorito – quotando una sua vittoria a 2,75 volte la posta investita – per la vittoria finale. Non sembra essere così remota neanche la possibilità di una doppietta per il Cavallino visto che per la seconda piazza è un duello tra Hamilton, quotato a 3,25, e Charles Leclerc a 3,50.

Stando alle quote dei bookmakers il podio dell'Australia, a meno di rotture o incidenti, è praticamente già scritto visto che tutti gli altri sono lontanissimi: una vittoria di Max Verstappen è pagata addirittura 9 volte la posta giocata, ben 11 volte invece un trionfo di Valtteri Bottas. Il ruolo di quarta forza del mondiale, invece, è conteso tra Haas e Renault. Quotazioni altissime, infine, per l'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, dato a 501, e le due Williams che sembrano già tagliate fuori da ogni discorso: un successo di uno tra Robert Kubica e George Russell è dato a 1001 volte la posta giocata, l'equivalente di un evento praticamente impossibile.