Si sono vissuti attimi di terrore al GP di Macao di Formula 3 quando Sophia Floersch, giovane pilota tedesca che corre con il team VARmotorsport, a causa di un contatto con la vettura di Sho Tsuboi, è stata letteralmente catapultata contro le barriere di protezione del circuito cittadino, sfondandole e colpendo a torretta dove era assiepati fotogrfi e cameraman dopo essere stata sbalzata in aria.

Sophia Floersch – Foto Instagram
in foto: Sophia Floersch – Foto Instagram

Chi è Sophia Floersch

Un incidente, quello capitato alla 17enne, che ha coinvolto 5 persone, tutte ricoverate presso l'ospedale Conde S. Januario General, con la pilota che ha riportato una frattura spinale. Una carambola, quella verificatasi a Macao, che poteva avere conseguenze terribili; trasportata in ospedale, però, la Floersch aveva tutti i parametri vitali stabili e il padre della ragazza, all'agenzia di stampa tedesca, ha confidato che la ragazza, nonostante la frattura, potrebbe non rimanere paralizzata visto che riusciva, seppur a fatica, a muovere le gambe. Un vero e proprio miracolo per la giovane, nata il 1 dicembre 2000 e già parecchio conosciuta nel mondo dei motori: quest'anno, infatti, ha corso l'intera stagione nel campionato europeo FIA di Formula 3 con il team Van Amersfoort Racing mentre prima si era cimentata nell'ADAC di Formula 4 e nel campionato italiano di F4 con la BWT Mücke Motorsport.

La prima donna a conquistare punti in F4

Una carriera, quella di Sophia Floersch, appena iniziata, ma già ricca di successi: figlia di Alexander Floersch, la ragazza tedesca ha iniziato col karting all'età di 5 anni e, mentre frequenta la Grammar School Oberhaching, coltivava anche la passione per il windsurf e per lo sci. Il richiamo della pista, però, ha vinto su tutto il resto tanto da spingerla a provare la carriera da professionista nel mondo dell'automobilismo: la Floersch è stata la prima donna a segnare punti in una gara di Formula 4 mentre in precedenza aveva guidato nel Ginetta Junior Championship dove ha vinto due gare e ha ottenuto altri due podi oltre a diversi record come quello di pilota più giovane a vincere una gara così come quello di essere la prima esordiente a vincere due gare su due in un fine settimana. A marzo 2018, poi, il primo test con una vettura di Formula 3 prima del grande salto nell'Euro Formula 3 con il team Van Amersfoort Racing.