Dopo le ultime novità sulle modifiche dei Team Radio da parte della FIA finalmente si scende in pista. Le prime prove libere sul circuito di Marina Bay hanno visto Fernando Alonso piazzarsi in prima posizione davanti a Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Dietro le due Mercedes si piazzano le due Red Bull con Sebastian Vettel che precede Daniel Ricciardo di pochi decimi. Settimo tempo per Kimi Raikkonen che finisce dietro la Toro Rosso di Vergne. A pochi minuti dal termine della sessione il pilota francese ha avuto dei problemi in fondo alla corsia box e non è più rientrato in pista. Nei primi trenta minuti, i team hanno avuto a disposizione un set aggiuntivo di gomme morbide, che poi hanno restituito. Le supersoft le vedremo in azione solo nella sessione pomeridiana, quella che in Italia scatterà alle 15:30. Una delle prime vittime del gran caldo di Singapore è Kimi Raikkonen che davanti ai box ha visto svilupparsi un lieve principio d’incendio sul disco dei freni anteriore destro. Brutta chiusura di sessione per Sebastian Vettel che ha dovuto parcheggiare la vettura in uscita pit-lane per un problema al motore. Il quattro volte campione del mondo ha aiutato i commissari a spingere la sua RB10 fino al box Red Bull.

La Scuderia Ferrari e il Banco Santander nel Gran Premio di Singapore vogliono onorare la memoria del presidente Emilio Botin, deceduto la scorsa settimana. Su entrambe le F14 T il logo Santander che compare ai lati dell’alettone posteriore sarà listato a lutto in ricordo di una persona innamorata delle corse e da sempre grande tifoso della Ferrari.

CLASSIFICA PROVE LIBERE 1 GP SINGAPORE F1 2014:
1. ALONSO Ferrari 1:49.056 12
2. HAMILTON Mercedes 1:49.178 23
3. ROSBERG Mercedes 1:49.205 24
4. VETTEL Red Bull 1:49.874 22
5. RICCIARDO Red Bull 1:50.122 17
6. VERGNE Toro Rosso 1:50.539 11
7. RAIKKONEN Ferrari 1:50.783 18
8. BUTTON McLaren 1:50.922 17
9. KVYAT Toro Rosso 1:50.990 22
10. PEREZ Force India 1:51.131 20
11. MAGNUSSEN McLaren 1:51.217 21
12. HULKENBERG Force India 1:51.604 20
13. MASSA Williams 1:51.953 17
14. MALDONADO Lotus 1:52.125 23
15. BOTTAS Williams 1:52.146 17
16. SUTIL Sauber 1:52.237 18
17. GUTIERREZ Sauber 1:52.439 11
18. GROSJEAN Lotus 1:52.906 21
19. BIANCHI Marussia 1:54.113 13
20. ERICSSON Caterham 1:54.475 23
21. KOBAYASHI Caterham 1:54.607 20
22. CHILTON Marussia 1:55.170 14