Dopo aver fatto rinascere il mitico brand francese, Renault spinge ancora l'acceleratore e riporta in pista Alpine. La A110 viene radicalmente modificata e diventa una vera e propria racer ad alte prestazioni. La nuova variante Cup viene dotata di tutto il necessario per divertirsi in pista ed inaugura un nuovo campionato: la Alpine Europa Cup che si svolgerà su sei dei più importanti tracciati del Vecchio Continente. La Alpine A110 Cup sarà commercializzata ad un prezzo di 100.000 €, tasse escluse, e i team interessati dovranno affrettarsi all'acquisto, dato che la vettura sarà prodotta in appena 20 esemplari per la prima stagione.

alpine-a110-cup
in foto: Alpine A110 Cup.

Assetto da gara. La Alpine A110 Cup è prodotta nello stabilimento di Dieppe, dove nascono anche i modelli stradali. Lo sviluppo della vettura ha coinvolto Renault Sport Racing e Signatech, che hanno messo a punto una vettura ribassata di 40 mm per sfruttare al meglio l'aderenza dei pneumatici slick Michelin. Per gareggiare in pista, è stato necessario installare un roll cage che è stato studiato per integrarsi al meglio al telaio della vettura portando ad un incremento della rigidità torsionale. I quattro ammortizzatori sono forniti da Öhlins e sono completamente regolabili. Oltre al roll cage, la A110 Cup viene dotata di differenti migliorie in termini di sicurezza, come i sedili a guscio con cinture a sei punti Sabelt compatibili con i sistemi Hans. Non mancano il kill-switch, l'estintore e la batteria a secco.

alpine-a-110-cup
in foto: Alpine A110 Cup.

4 cilindri e 270 CV. Sotto al cofano trova posto lo stesso motore della Alpine A110 stradale. Il 4 cilindri 1.8 turbo benzina ad iniezione diretta è stato notevolmente rielaborato a partire dal filtro aria e l'impianto di scarico, adattati ad un utilizzo in pista. Le modifiche, insieme ad una nuova mappa motore, spingono la potenza a 270 CV mentre la coppia resta stabile a 320 Nm. Il propulsore è abbinato ad una cambio sequenziale a sei marce insieme ad un differenziale autobloccante a slittamento limitato. Le modifiche coinvolgono anche l'impianto frenante, che sulla Alpine A110 Cup prevede un kit Brembo con pinze a sei pistoncini in magnesio e dischi da 355 mm all'anteriore e 330 mm al posteriore.