La morte di Sergio Marchionne ha lasciato un grande vuoto anche nel mondo della Formula 1: il paddock, pronto a scendere in pista per il Gran Premio dell'Hungaroring, ultimo appuntamento prima della pausa estiva, ha reagito alla scomparsa dell'ormai ex numero 1 della Ferrari stringendosi intorno al dolore della famiglia e ricordando una delle figure che, dal suo ingresso nel 2014, è riuscita a cambiare il mondo del motorsport.

Il cordoglio della Formula 1

Dalla ristrutturazione della Rossa, tornata ad essere competitiva dopo anni di buio all'accordo con la Sauber con la quale è riuscito a riportare in Formula 1 un marchio storico come l'Alfa Romeo, passando per il contrasti con Liberty Media sulle nuove regole che dal 2021 dovrebbero entrare in vigore, minacciando addirittura l'abbandono da parte del Cavallino, sono tante le battaglie intraprese dall'ex numero uno della Ferrari. "Questo è un giorno triste per tutti noi. Abbiamo perso un grande sostenitore del nostro sport, un concorrente feroce, un alleato e un amico. Le nostre condoglianze sincere alla famiglia di Sergio e a tutta la Ferrari in questo momento difficile" è stato il tweet con il quale la Mercedes ha reso omaggio a Marchionne.

Il messaggio di Chase Carey

Non c'è solo la scuderia anglo-tedesca, acerrima rivale in pista ma alleata lontana dai tracciati, a ricordare la figura del manager italo-canadese. Dalla Williams alla McLaren, passando per Damon Hill e gli altri protagonisti della Formula 1, il paddock si è stretto intorno al dolore della famiglia per la perdita dell'ormai ex presidente del Cavallino. Anche Chase Carey, boss di Liberty Media, ha voluto rendere omaggio a Marchionne: "Siamo profondamente addolorati per la scomparsa di Sergio Marchionne. È stato un grande leader, non solo per la Formula 1 e il mondo dell’automobile, ma anche globalmente negli affari. Ha condotto con grande passione, energia e visione, e ha ispirato tutti attorno a lui. I suoi contributi alla Formula 1 sono incommensurabili. Ma è stato anche un vero amico per tutti noi, e ci mancherà profondamente. In questo momento difficile il nostro pensiero va alla sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi colleghi" le sue parole.