Dopo l'exploit del Bahrain, Charles Leclerc non è riuscito a ripetersi in Cina: il giovane monegasco, che nella gara precedente aveva fatto segnare il miglior tempo diventando il più giovane poleman nella storia della Ferrari, non ha potuto fare molto contro lo strapotere delle Mercedes capaci di monopolizzare la prima fila e si è dovuto accontentare della quarta posizione alle spalle del compagno di squadra Sebastian Vettel.

Charles Leclerc – Ferrari
in foto: Charles Leclerc – Ferrari

Il giovane pilota pronto a dare tutto in gara

Un quarto posto, quello dal quale scatterà Leclerc, che non può soddisfare il monegasco: il distacco dal quattro volte campione è minimo e domani già alla prima curva potrebbe attaccarlo sperando di sopravanzarlo per andare ad insidiare le Mercedes, ma il pensiero del giovane pilota del Cavallino è rivolto soprattutto alla qualifica che non è andata per il verso sperato.

Le Mercedes erano un po' lontane oggi, io ho fatto un errore quindi non sono troppo contento. Da una parte però c'è soddisfazione perché guardando quanta fatica ho fatto e quanto sono vicino a Seb mi sento rinfrancato – ha ammesso ai microfoni di Sky-. Sono contento dei miei progressi e della macchina, vedremo domani. Eravamo forti nel secondo settore quindi dobbiamo analizzare bene i dati. Per la gara noi ci crediamo, ma Mercedes è molto forte e non sarà di certo facile. Io darò tutto. Il rallentamento di Hamilton e Bottas nell'out lap? Eravamo più veloci delle Mercedes nel giro di uscita, ma non lo hanno fatto di proposito.

Nonostante il quarto posto Leclerc è convinto di poter ribaltare il risultato: su una pista sulla quale spesso si sono visti sorpassi e colpi di scena, il monegasco sembra avere fiducia sia nella sua Ferrari, migliorata molto nel corso del weekend, sia nelle proprie capacità messe in mostra già nella gara in Bahrain. Leclerc è pronto a ripetere una gara tutta cuore sperando che stavolta il risultato possa essere migliore.