Cose da paddock Whiting a Hamilton: “Sono venuto a chiederti scusa”

Episodio curioso nel post gara visto che Charlie Whiting si è recato nella stanza dove i piloti sul podio si rilassano qualche minuto prima di andare a prendersi i trofei e i saluti dal pubblico. Propri in quel momento è arrivato il numero uno dei giudici che ha chiesto scusa a Hamilton per non essere intervenuto quando i doppiato non gli hanno permesso di passare continuando la loro lotta.

61 Giro Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Singapore

Il pilota britannico vince a Marina Bay davanti a Max Verstappen e Sebastian Vettel. Hamilton ha controllato la gara dal primo all'ultimo giro e ha messo a referto la vittoria stagionale numero sette. Ai piedi del podio Bottas, che ha preceduto Raikkonen e Ricciardo. Chiudono la top ten Alonso, Sainz, Leclerc e Hulkenberg.

53 Giro Due secondi tra Bottas, Raikkonen e Ricciardo: si lotta per il quarto posto

Pochissimo distacco tra i piloti in lotta per il quarto posto: ci sono soltanto due secondi tra Valtteri Bottas, Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo.

51 Giro Lewis Hamilton va forte e vola verso la vittoria

Il pilota della Mercedes non ha nessuna intenzione di mollare la presa ed è l'uomo più veloce in pista davanti a Verstappen e Vettel.

45 giro Grande lavoro di Alonso: è il miglior pilota in pista

Penalità! “Drive through” per Sergio Perez dopo il contatto con Sirotkin

Arriva la penalità per il pilota messicano che ha provato ad intimorire Sirotkin con una manovra davvero inutile e che i giudici hanno voluto penalizzare con un "Drive through".

38 Giro Si lotta ovunque: Sirotkin vs Grosjean

Sirotkin e Grosjean danno vita ad una battaglia per il 15° posto e in quel momento è arrivato Hamilton tallonato da Verstappen.

34 Giro Problemi alla monoposto per Perez dopo il contatto con Sirotkin

Il pilota messicano ha privato a superare Sirotkin ma il contatto ha portato un problema sulla Force India e così Perez è stato costretto a rientrare. Manovra non proprio normale per il driver di Guadalajara.

30 Giro Classifica provvisoria: Hamilton, Verstappen, Vettel

La graduatoria parziale del Gran Premio di Singapore:

1. Hamilton
2. Verstappen
3. Vettel
4. Bottas
5. Raikkonen
6. Ricciardo
7. Alonso
8. Sainz
9. Leclerc
10. Ericsson

25 Giro Chi migliora e chi peggiora la posizione: Gasly e Ricciardo meglio di tutti

Gara di velocità I pit stop più veloci: Mercedes meglio di tutti

19 Giro Lotta tra Vettel e Verstappen per il quarto posto

Si combatte per tornare in testa e Vettel ha provato subito ad attaccare Verstappen ma il giovane olandese gli ha chiuso la porta e lo ha ricacciato in quinta posizione.

16 Giro Anche Hamilton ai box: strategie diverse per i contendenti al titolo

Un giro dopo quello di Vettel, Hamilton ha montato le gomme soft e sancisce una strategia diversa per i primi due piloti.

15 Giro Vettel ai box: la strategia della Ferrari prevede una sola sosta?

Sebastian Vettel ai box: il tedesco riuscirà a portare a termine la gara con un solo pit stop?

Il pilota tedesco della Ferrari ha montato le gomme utrasoft ma non è chiaro se proverà ad arrivare fino alla fine della gara con questo assetto.

9 Giro I piloti più veloci nei tre settori: Vettel, Verstappen, Hamilton

5 Giro Esce la Safety Car: si corre

Grande sorpasso! Vettel supera Verstappen: ottima manovra di Seb

Dopo averci provato alla prima curva Vettel ha superato Verstappen dopo qualche secondo con un'ottima manovra che gli ha permesso di agguantare il secondo posto.

2 Giro Sirotkin si ritrova con un anello sull’alettone: detriti in pista

I detriti in pista mettono in difficoltà Sirotkin della Williams che si ritrova con un anello sull'alettone dopo lo scontro tra Ocon e Perez.

1 Giro Ocon a muro per colpa di Perez: Safety Car in pista

"Sono stato colpito da Sergio, male male male": questo il team radio di Ocon dopo il contatto mentre Perez ha detto all'ingegnere di non aver visto la macchina alla sua destra e ha chiuso la curva.

Via! Hamilton resta primo, Vettel passa Verstappen. Ocon a muro

Hamilton ha tenuto molto bene la prima posizione dopo la partenza mentre Verstappen, che ha resistito a diversi attacchi, ha dovuto cedere la seconda postazione a Vettel. Ocon a muro dopo un contatto con il compagno di squadra Perez e subito in pista arriva la Safety Car.

Manca pochissimo Giro di formazione!

Ormai ci siamo: adesso c'è il giro di formazione a Marina Bay e poi si parte. Tutto pronto!

Ormai ci siamo! Majulah Singapura è l’inno nazionale di Singapore

Il testo e la musica sono di Zubir Said e sono stati scritti nel 1958. Il brano è stato adottato come inno nel 1965.

Countdown iniziato! Monoposto in pista, mancano 30 minuti alla gara

Le vetture si muovono e vanno a posizionarsi in pista a 30 minuti dallo spegnimento del semaforo verde. Sale la tensione e tutti sono concentrati per la gara che può indirizzare in maniera definitiva il mondiale.

Il percorso di Lewis e Seb Chi avrà la meglio oggi?

Cosa accadrà in gara Strategia a una o due soste, ecco le possibili scelte dai box a Singapore

Come si comporteranno le scuderie oggi a Marina Bay? Quali strategie verranno messe in atto? La più veloce sembra essere quella a una sola sosta, come indicato dalla Pirelli, ma anche quella a due soste che, sfruttando un’eventuale entrata in pista della Safety Car, potrebbe permetterebbe alle scuderie di tentare l’azzardo.

Si parte così! La griglia di partenza

Ci pensa sempre Lewis! Pole monstre di Hamilton, Vettel in seconda fila con Bottas

Lewis Hamilton si è preso la pole position sul circuito cittadino di Marina Bay con un pazzesco 1:36.015. Il pilota britannico è stato di 3.4 secondi più veloce rispetto alla pole dello scorso anno mettendo a referto un giro da marziano. Ottimo lavoro della Red Bull, che è riuscita a mettere in prima fila Max Verstappen (1:36.015): la squadra di Milton Keynes si è nascosta abbastanza e ha infilato il giovane olandese tra i due contendenti per il titolo mondiale.

Ferrari in difficoltà con Sebastian Vettel è in seconda fila, terzo tempo davanti a Valtteri Bottas, mentre Kimi Raikkonen  è quinto, in terza fila con Ricciardo.

Si tratta della quarta pole position per l'inglese a Singapore e basta guardare i tempi per vedere come si sono sensibilmente abbassati dal 2009 a oggi.