Dopo aver introdotto la nuova generazione, la Mercedes Classe G è già pronta al trattamento AMG. Il massiccio fuoristrada tedesco non rinuncia alla tipica variante ad alte prestazioni ed ecco che ritorna, con ritrovata prepotenza, la G 63. Il look resta fedele alla primissima generazione ma l'ossatura è estremamente moderna ed efficiente. I tecnici di Affalterbach hanno modificato al meglio la vettura riuscendo a combinare le eccellenti doti off-road ad un pacchetto meccanico capace di mettere paura a differenti sportive rinomate. L'anteprima ufficiale è prevista per il Salone di Ginevra 2018.

Spartana ma pur sempre sportiva

mercedes-amg-g-63
in foto: Mercedes–AMG G 63.

La G 63 sfrutta al meglio il nuovo look della Classe G e aggiunge differenti dettagli sportivi. La zona anteriore è dominata dall'ampia calandra con griglia Panamericana e al centro campeggia lo stemma della Stella con fondo nero lucido. Il paraurti anteriore risulta ridisegnato attorno al differente design delle prese d'aria a disposizione del grosso motore V8 e anche la coda riceve alcuni aggiornamenti. Le fiancate mettono in evidenza gli enormi passaruota squadrati che ospitano cerchi in lega fino a 22 pollici ed in basso si notano i caratteristici terminali di scarico laterali. L'abitacolo è in netta contrapposizione con gli esterni "rustici" e la vettura risulta estremamente comoda e ricca di accessori hi-tech, tra cui la strumentazione completamente digitale con doppio schermo.

Assetto sportivo per la Mercedes-AMG G 63

mercedes-g63
in foto: Mercedes–AMG G 63.

L'assetto della Mercedes-AMG G 63 si basa su un nuovo kit di ammortizzatori adattivi capaci di fornire ottimi livelli di aderenza su ogni ruota. Il sistema di controllo interviene su ogni singola ruota variante l'assetto in base a differenti parametri forniti direttamente dalla strada e al setup scelto dal guidatore. Il selettore di marcia AMG Dynamic Select regola in maniera autonoma l'intero pacchetto meccanico della vettura secondo i classici programmi Comfort, Sport, Sport+ ed Individual, a questi si aggiungono le modalità di marcia destinate all'off-road Slippery, Sand, Trail e Rock.

Motore e prestazioni della Mercedes-AMG G 63

mercedes-g63-amg
in foto: Mercedes–AMG G 63.

Il pacchetto meccanico della Mercedes-AMG G 63 si basa sull'inconfondibile motore V8 4.0 litri bi-turbo. Il grosso propulsore benzina eroga ben 585 CV e 850 di coppia massima. Potente, ma anche parco nei consumi, il motore è dotato del sistema di disattivazione parziale dei cilindri, che abilita solo 4 cilindri su 8 quando si entra in modalità Comfort. Il tutto avviene in un range tra 1.000 e 3.250 giri/minuto e permette di contenere i consumi quando non è richiesta tutta la potenza del V8. La trasmissione è affidata al cambio automatico a 9 rapporti AMG-Speedshift TCT 9G abbinato ai 3 differenziali autobloccanti che abilitano la trazione integrale permanente, con distribuzione della coppia 40:60 tra anteriore e posteriore. L'intero pacchetto permette alla Mercedes-AMG G 63 di schizzare da 0 a 100 Km/h in soli 4,4 secondi nonostante la sua enorme stazza. La velocità massima è limitata elettronicamente a 220 Km/h, ma il Driver's Package opzionale innalza il limite a 240 Km/h.