Back to back per il Motomondiale che subito dopo la gara di Assen fa tappa al Sachsenring per il GP di Germania, nono round in calendario e ultima gara prima della pausa estiva. A sbarcare da leader, reduce dal 2° posto nella Cattedrale olandese è il campione della Honda Marc Marquez che arriva al Sachsenring con 44 punti di vantaggio sul primo inseguitore, Andrea Dovizioso, ai piedi del podio in Olanda dopo una gara in cui non ha potuto fare molto altro con la sua Ducati. Avrebbe potuto qualcosa in più, invece, il suo compagno di squadra Danilo Petrucci, sesto al traguardo dietro a Franco Morbidelli, ma comunque balzato in terza posizione in classifica piloti a 8 punti dal compagno di squadra.

Marquez leader, Yamaha in cerca di conferme

D’altra parte, la gara olandese potrebbe essere servita a sbloccare la situazione della Yamaha, tornata alla vittoria con Maverick Vinales che ha rotto un digiuno che durava dal suo ultimo trionfo nel GP d'Australia dello scorso anno, e confermandosi efficace anche nelle mani di Fabio Quartararo che Ad Assen si è assicurato la terza pole e il secondo podio consecutivo in questa sua prima stagione dal rookie in MotoGP.

Dovranno invece cercare di reagire in fretta sia il pilota della Suzuki Alex Rins, che in Olanda ha buttato all’aria un podio alla sua portata, ma soprattutto Valentino Rossi, fermo a 72 punti, 88 in meno di Marquez, dopo il terzo ritiro consecutivo. All’errore nella gara del Mugello, per il pesarese si sono sommati gli zero dello strike di Jorge Lorenzo a Barcellona e della caduta dopo soltanto quattro giri ad Assen, dove ha trascinato con sé anche la Honda di Nakagami. In ogni caso, per Rossi e gli altri è già tempo di ripartire. Giovedì 4 luglio, alle 17:00, la conferenza stampa pre-evento che aprirà ufficialmente il weekend sull’Anello di Sassonia, uno dei circuiti record di Marquez, dove lo spagnolo ha vinto tutte le sei gare disputate dal 2013, il suo primo anno in MotoGP, partendo sempre dalla pole.

Parte la MotoE: gli orari su Sky e TV8

Per capire se qualcuno sarà in grado di spezzare il dominio dello spagnolo, bisognerà attendere che apra la pit-lane, venerdì 3 luglio, in quello che sarà il primo weekend condiviso con la MotoE, la nuova coppa riservata a moto elettriche finalmente al via dopo i ritardi per l’incendio che ha distrutto l’intero e-Paddock lo scorso marzo a Jerez. Nel fine settimana saranno quindi quattro le categorie che si alterneranno in pista, con il primo turno di libere della classe Moto3 come sempre alle 9, seguito da quelli della MotoGP alle 9:55 e della Moto2 alle 10:55. Toccherà poi alla MotoE scendere in pista per le prime libere, alle 10:50. Sempre venerdì i piloti torneranno in pista per un secondo turno di prove. a partire dalle 13:15 per la Moto3, le 14:10 per la MotoGP e alle 15:10 per la Moto2. Alle 16:50 il secondo turno di libere della MotoE.

Come di consueto, l’intero weekend sarà trasmesso dal canale Sky Sport MotoGP HD (canale 208 di Sky) che coprirà integralmente, in diretta, tutti i turni di prove, qualifiche e gare del fine settimana.

Sabato 6 luglio i piloti torneranno in pista dalle 9 per il terzo turno di libere della Moto3, seguito dalle libere di MotoGP alle 9:55 e di Moto2 alle 10:55. Per la classe regina quarta e ultima sessione di libere alle 13:30, e dalle 14:10 i due turni di qualifiche che determineranno la griglia di partenza. La nuova e-Pole, invece, scatterà alle 16:00, tutto in diretta su Sky Sport MotoGP e in sintesi su TV8, canale 8 del digitale terrestre e di Tivù Sat, a partire dalle 16:30. Domenica 7 luglio la giornata inizierà in anticipo con il warm-up della Moto3 alle 8:20, seguito da quello della Moto2 alle 8:50 e della MotoGP alle 9:20. Quindi le gare, alle 10 la partenza della prima gara della MotoE, alle 11 la gara della Moto3, alle 12:20 quella della Moto2 e alle 14 il via della gara di MotoGP, sempre in diretta su Sky Sport MotoGP e in differita su Tv8 dalle 16:10. La diretta streaming è disponibile per gli abbonati Sky sulla piattaforma Sky Go.

Programmazione su Sky Sport MotoGP
Giovedì 4 luglio
17.00: Conferenza Stampa MotoGP 

Venerdì 5 luglio
ore 09:00 Moto3 Prove Libere 1
ore 09:55 MotoGP Prove Libere 1
ore 10:55 Moto2 Prove Libere 1
ore 11:50 MotoE Prove Libere 1
ore 13:15 Moto3 Prove Libere 2
ore 14:10 MotoGP Prove Libere 2
ore 15:10 Moto2 Prove Libere 2
ore 16:50 MotoE Prove libere 2

Sabato 6 luglio
ore 09:00 Moto3 Prove Libere 3
ore 09:55 MotoGP Prove Libere 3
ore 10:55 Moto2 Prove Libere 3
ore 12:35 Moto3 Qualifiche nr.1
ore 13:00 Moto3 Qualifiche nr.2
ore 13:30 MotoGP Prove Libere 4
ore 14:10 MotoGP Qualifiche nr.1
ore 14:35 MotoGP Qualifiche nr.2

ore 15:05 Moto2 Qualifiche nr.1
ore 15:30 Moto2 Qualifiche nr.2
ore 16:00 E-Pole

Domenica 7 luglio
ore 08:20 Moto3 Warm Up
ore 08:50 Moto2 Warm Up
ore 09:20 MotoGP Warm Up
ore 10:00 MotoE Gara
ore 11:00 Moto3 Gara
ore 12:20 Moto2 Gara
ore 14:00 MotoGP Gara

Programmazione su Tv8
Sabato 6 luglio
ore 16:30 Qualifiche – sintesi

Domenica 7 luglio
ore 16:10 Moto3 Gara differita
ore 17:15 Moto2 Gara differita
ore 18:15 MotoGP Gara differita