Prima pole position in MotoGP con cui diventa il pilota più giovane ad aver azzeccato il miglior giro nelle qualifiche della classe regina: la sorpresa di Jerez si chiama Fabio Quartararo che con i suoi 20 anni e 14 giorni è il primo a battere uno dei record di precocità di Marc Marquez e a conquistare la partenza al palo di un weekend che sta riservando grandi colpi di scena.

La pole è di baby Quartararo

Particolarmente veloce durante il weekend, l’esordiente della Yamaha satellite ha stampato il miglior passaggio in 1’36.880, siglando il miglior giro di sempre sul circuito andaluso e precedendo il compagno di squadra Franco Morbidelli che, con l’altra M1, ha contenuto in 82 millesimi il ritardo dal riferimento. Staccato di appena altri 8 millesimi Marc Marquez che con il terzo tempo si assicura la prima fila sulla griglia di partenza di domani.

Dovi apre la 2a fila, indietro Rossi

Ad aprire la seconda fila sarà Andrea Dovizioso, quarto davanti alla Yamaha di Maverick Vinales e alla Honda di Cal Crutchlow. Terza fila per Danilo Petrucci, settimo e incappato anche in una caduta nel finale, alla curva 1, appena dopo aver preso la bandiera a scacchi. A terra anche Jorge Lorenzo, giù alla curva 2 e undicesimo in griglia, alle spalle anche di Nakagami, Rins e Bagnaia. Tredicesimo tempo per Valentino Rossi, rimasto escluso dalle Q2, che apre la quinta fila con accanto Stefan Bradl e Jack Miller, davanti alle KTM di Pol Espargaro e Johann Zarco nella morsa delle Aprilia di Aleix Espargaro e Bradley Smith, i soli due piloti della squadra di Noale a giocarsi le qualifiche per l’assenza di Andrea Iannone, che dopo la caduta rimediata nelle libere 4 è stato visitato al centro medico ed effettuerà ulteriori esami al vicino ospedale di Jerez. I primi accertamenti hanno escluso fratture ma nuovi controlli serviranno ad escludere particolari altre lesioni.

Classifica dei tempi MotoGP

Qualifiche nr. 2
1 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 281.6 1'36.880
2 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 284.7 1'36.962 0.082 / 0.082
3 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 286.8 1'36.970 0.090 / 0.008
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 287.3 1'37.018 0.138 / 0.048
5 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 281.1 1'37.114 0.234 / 0.096
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 286.2 1'37.175 0.295 / 0.061
7 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati Ducati 286.2 1'37.209 0.329 / 0.034
8 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 281.2 1'37.332 0.452 / 0.123
9 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 284.0 1'37.351 0.471 / 0.019
10 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 286.4 1'37.384 0.504 / 0.033
11 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 286.0 1'37.496 0.616 / 0.112
12 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 280.3 1'37.514 0.634 / 0.018

Qualifiche nr. 1
(Q2) 1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 282.6 1'37.164
(Q2)2 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 284.8 1'37.299 0.135 / 0.135
3 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 285.4 1'37.371 0.207 / 0.072
4 6 Stefan BRADL GER Team HRC Honda 286.3 1'37.406 0.242 / 0.035
5 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 286.7 1'37.605 0.441 / 0.199
6 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 284.7 1'37.625 0.461 / 0.020
7 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 286.3 1'37.798 0.634 / 0.173
8 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 284.7 1'37.820 0.656 / 0.022
9 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Factory Racing Aprilia 283.3 1'38.357 1.193 / 0.537
10 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 284.2 1'38.403 1.239 / 0.046
11 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 282.0 1'38.447 1.283 / 0.044
12 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 280.7 1'38.894 1.730 / 0.447
13 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 280.7 1'40.042 2.878 / 1.148
29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia