Terzo turno di libere ad Assen e a trovare il miglior passaggio in una sessione che ha regalato non pochi colpi di scena è uno strepitoso Fabio Quartararo, autore del miglior passaggio alla fine di un time attack tiratissimo. Il piccolo diavolo della Yamaha satellite ha fermato il cronometro in 1’32.471, frantumando il record della pista che resisteva dal 2015 e scavalcando la Ducati di Danilo Petrucci, anche lui sotto il vecchio primato del circuito. Terzo tempo per il campione in carica Marc Marquez a 1 decimo dalla vetta, seguito dal compagno di marca Takaaki Nakagami e dalle Yamaha di Maverick Vinales e Franco Morbidelli. Trovano un posto nelle prime dieci posizioni Jack Miller, Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow e Joan Mir.

Giro cancellato per Rossi che resta fuori dai 10

Temperature di 25 °C per l’aria e 35 °C per l’asfalto, condizioni che hanno permesso a quasi tutti i piloti di migliorare il proprio personale, incluso Valentino Rossi che nel finale si era guadagnato l’accesso diretto alla Q2 firmando il 5° tempo. Dopo la bandiera a scacchi il pesarese si è però visto cancellare il giro buono per aver ecceduto il limite della pista alla curva 18. Una brutta bega per il Dottore che si ritrova a dover affrontare la tagliola della Q1 in 14° posizione. Con lui ci saranno, tra gli altri, Alex Rins con la sua Suzuki, le Aprilia di Andrea Iannone e Aleix Espargaro, e Pecco Bagnaia con la Ducati del team Pramac. Assente Jorge Lorenzo, dichiarato unfit dopo l'incidente di ieri nelle libere 1 in cui ha rimediato una frattura alle vertebre T6 e e T8.

Accedono direttamente alla Q2: Quartararo, Petrucci, Marquez, Nakagami, Vinales, Morbidelli, Miller, Dovizioso, Crutchlow e Mir.

Classifica dei tempi MotoGP

1 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 305.9 1'32.471
2 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 311.5 1'32.580 0.109 / 0.109
3 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 313.5 1'32.688 0.217 / 0.108
4 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 310.1 1'32.890 0.419 / 0.202
5 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 309.2 1'32.910 0.439 / 0.020
6 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 306.9 1'32.913 0.442 / 0.003
7 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 316.5 1'32.918 0.447 / 0.005
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 315.2 1'32.922 0.451 / 0.004
9 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 313.2 1'32.956 0.485 / 0.034
10 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 309.3 1'33.068 0.597 / 0.112
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 308.7 1'33.138 0.667 / 0.070
12 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 306.8 1'33.205 0.734 / 0.067
13 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 310.0 1'33.228 0.757 / 0.023
14 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 305.5 1'33.279 0.808 / 0.051
15 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 310.5 1'33.636 1.165 / 0.357
16 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 311.7 1'33.868 1.397 / 0.232
17 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 306.6 1'33.962 1.491 / 0.094
18 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 310.9 1'34.257 1.786 / 0.295
19 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 307.4 1'34.258 1.787 / 0.001
20 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 307.8 1'34.326 1.855 / 0.068
21 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 307.0 1'35.136 2.665 / 0.810