Marc Marquez / Getty
in foto: Marc Marquez / Getty

Temperature più fresche di quelle ieri e la pioggia prevista per oggi a Brno non si sono fatte attendere, cambiando sensibilmente le condizioni della pista che ha accolto i piloti per il terzo turno di libere del GP della Repubblica Ceca. I rider della MotoGP, ripartiti da una prima giornata in cui a svettare è stato il rookie della Yamaha, Fabio Quartararo, hanno così potuto provare in condizioni di bagnato, anche se i riferimenti arrivati con gomme rain non hanno cambiato nulla per quanto riguarda la classifica combinata dei tempi che decide l’accesso diretto alle Q2. Sessione comunque importante soprattutto per provare le moto in assetto da bagnato in vista delle qualifiche che potrebbero svolgersi in condizioni analoghe ma molto probabilmente senza acqua in pista.

Marquez il più veloce, 5° Rossi

A confermarsi particolarmente veloce e a proprio agio è il campione in carica Marc Marquez, autore del miglior passaggio in 2’04.279, un crono rimasto inabbordabile per gli avversari, a partire dal ‘Top Gun’ della Yamaha, Maverick Vinales, riuscito a contenere il ritardo in poco meno di sei decimi di secondo. Alle loro spalle Sylvain Guintoli con la Suzuki e Danilo Petrucci con la Ducati ufficiale per i quali l’acqua è stata quasi un aiuto. Sul bagnato si difende anche Valentino Rossi, quinto a fine turno, seguito da Quartararo, Mir e Pol Espargaro. Sfrutta al meglio le condizioni anche Andrea Iannone con l’Aprilia, decimo, 12° Miller, 13° Dovizioso.

Come detto, non cambia la top ten di piloti che accede direttamente alla Q2. Si giocheranno le parti alte della griglia di partenza: Fabio Quartararo, Marc Marquez, Jack Miller, Andrea Dovizioso, Maverick Vinales, Alex Rins, Franco Morbidelli, Cal Crutchlow, Valentino Rossi e Danilo Petrucci. Dovranno invece affrontare il taglio delle Q1, tra gli altri, Joan Mir, Stefan Bradl, che sostituisce l’infortunato Jorge Lorenzo sulla Honda, Aleix Espargaro e gli italiani Andrea Iannone e Pecco Bagnaia.

Classifica dei tempi MotoGP

Prove libere 3, GP della Repubbica Ceca
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 299.1 2'04.279
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 298.3 2'04.867 0.588 / 0.588
3 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 297.5 2'05.173 0.894 / 0.306
4 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 298.3 2'05.410 1.131 / 0.237
5 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 294.2 2'05.731 1.452 / 0.321
6 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 294.2 2'06.219 1.940 / 0.488
7 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 297.5 2'06.328 2.049 / 0.109
8 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 297.5 2'06.335 2.056 / 0.007
9 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 295.0 2'06.345 2.066 / 0.010
10 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 295.0 2'06.381 2.102 / 0.036
11 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 297.5 2'06.527 2.248 / 0.146
12 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 301.6 2'06.539 2.260 / 0.012
13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 297.5 2'06.599 2.320 / 0.060
14 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 291.1 2'06.616 2.337 / 0.017
15 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 298.3 2'06.779 2.500 / 0.163
16 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 294.2 2'07.031 2.752 / 0.252
17 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 297.5 2'07.114 2.835 / 0.083
18 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 300.0 2'07.383 3.104 / 0.269
19 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 294.2 2'07.414 3.135 / 0.031
20 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 285.7 2'07.872 3.593 / 0.458
21 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 296.7 2'07.944 3.665 / 0.072
22 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 296.7 2'08.199 3.920 / 0.255
23 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 296.7 2'08.325 4.046 / 0.126