Sulle Ducati di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo potrebbe presto arrivare il marchio delle sigarette elettroniche IQOS di Philip Morris. Sebbene la Ducati non abbia più Marlboro come title sponsor dal 2010, la factory di Borgo Panigale avrebbe mantenuto uno stretto rapporto con il gigante del tabacco, a sua volta legato anche con il team Ferrari di Formula 1. In seguito al mancato rinnovo della sponsorizzazione da parte Tim, Borgo Panigale è andata alla ricerca di un investitore e, secondo quanto appreso Motorsport.com, sarà il marchio della e-cig che la Philip Morris produce a Crespellano, alle porte di Bologna, a prendere il posto lasciato libero dal colosso delle comunicazioni.

La sigaretta elettronica IQOS nuovo sponsor Ducati?

Nessuna conferma ma neppure alcuna smentita da parte della Ducati. A provare il prossimo arrivo dei loghi iQOS sulle Ducati di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo sarebbe però la nuova combinazione dei colori della livrea, mostrata lunedì in occasione della presentazione ufficiale. L’inserimento di una tonalità di griglio, in combinazione con il rosso e bianco, giustificherebbe infatti l’inserimento del marchio del dispositivo che ha già conquistato oltre 2 milioni di fumatori tradizionali nel mondo. Con questa nuova tecnologia Philip Morris spera di poter eludere il divieto di pubblicità imposto sui prodotti del tabacco, in quanto non produce né fumo né ceneri dal momento che il tabacco non viene bruciato ma solo riscaldato. Philip Morris si augura infatti che IQOS e i suoi stick vengano presto dichiarati ‘smokeless’ dopo anche alcune valutazioni scientifiche che hanno evidenziato rischi e livelli di tossicità ridotti del 90-95% rispetto al fumo delle sigarette normali, per cui è possibile che cada anche il divieto di pubblicizzarle.