Jorge Lorenzo si è sottoposto oggi, a Barcellona, a un intervento chirurgico per ridurre la frattura allo scafoide della mano sinistra che sabato scorso si è procurato durante un allenamento vicino a Verona.

Intervento ok ma salta i test di Sepang

Con una nota la Honda ha comunicato che l’intervento è perfettamente riuscito e che Lorenzo resterà in osservazione per le prossime 24 ore. Una misura preventiva che lo terrà un giorno in ospedale. L’intervento è stato effettuato dal dott. Xavier Mir, lo stesso specialista che lo ha operato alla stessa mano lo scorso ottobre per risolvere un problema a un legamento avuto dopo l’incidente nel Gp di Thailandia. Trascorsi quattro giorni di riposo, Lorenzo potrà iniziare con la riabilitazione e la fisioterapia.

In seguito a questo infortunio, fa sapere sempre HRC, Lorenzo e la squadra hanno deciso che il pilota maiorchino salterà i test ufficiali di Sepang (6-8 febbraio). Lorenzo sarà però a Madrid per la presentazione ufficiale della nuova moto, mercoledì 23 gennaio. L’obiettivo di Jorge è quello di tornare in forma per i test del Qatar (23-25 febbraio), secondo e ultimo turno pre-stagionale prima della gara inaugurale del campionato, in calendario il 10 marzo, sempre a Losail.

A rassicurare sulle sue condizioni ci ha pensato lo stesso Lorenzo che sui social ha pubblicato una foto dal letto d’ospedale. “Intervento fatto. Tempo di recuperare è tornare più forte”. Salta però la sua prima uscita con i nuovi colori del team Honda che, nei test in Malesia, si ritroverà anche a fare i conti con la convalescenza di Marc Marquez dopo l’operazione di dicembre per risolvere un problema a una spalla che si dislocava molto spesso.

Surgery done ✔️👍🏻 Time to recover and come back stronger.

A post shared by Jorge Lorenzo (@jorgelorenzo99) on