Anno nuovo, moto nuova per Valentino Rossi e Maverick Vinales che prima di saggiare la M1 2018 in pista sveleranno i colori delle nuove moto durante l’evento di presentazione a Madrid. E quello che non sfuggirà all’attenzione sarà l’importante cambio di colori della livrea che, riporta con tutte le riserve del caso Paddock Gp, riprenderà i nuovi colori Movistar, main sponsor del team Yamaha in MotoGP, il cui nuovo logo è semplificato in una “M” bianca su fondo azzurro. La squadra ciclistica sponsorizzata dall’emittente spagnola ha già annunciato il cambio di colori per la stagione 2018, mostrando la M bianca sul una gradazione di blu da scuro al cielo.

Nuovi colori per la Yamaha 2018?

La risposta arriverà il prossimo 24 gennaio a Madrid, primo impegno ufficiale per Rossi e Vinales che mostreranno i colori della nuova moto prima di volare in Malesia per i primi test invernali. Dopo il difficile 2017, non è un azzardo ipotizzare una nuova combinazione di colori, tanto che, sempre secondo Paddock GP, la M bianca sulle Yamaha sarebbe già stata approvata. Resta invece da capire se sulle M1 arriverà anche il celeste cielo o se le moto assomiglieranno più a quelle del fotomontaggio qui sotto.

Nuovi colori Movistar per le M1 (Fotomontaggio Paddock Gp)
in foto: Nuovi colori Movistar per le M1 (Fotomontaggio Paddock Gp)

Colori a parte, dopo la giornata del 24 il team Yamaha si sposterà a Sepang dove dal 28 al 30 gennaio si terrà il primo test ufficiale del pre-campionato 2018, primo assaggio per i piloti della moto sviluppata sulle indicazioni arrivate negli ultimi test di Valencia e, per il duo Yamaha, soprattutto dopo i test privati di Sepang, dove i due hanno deciso di tornare alla base del 2016, preferendo l’ibrido con motore 2018 rispetto a quello basato sull’evoluzione 2017.