Marc Marquez – Getty images
in foto: Marc Marquez – Getty images

Quattro e due ruote, due mondi diversi ma non così lontani soprattutto negli ultimi tempi: se Lewis Hamilton si è sempre detto un grande appassionato di MotoGP – tanto da presentarsi al GP del Qatar – e in particolare di Valentino Rossi, c'è anche chi ha deciso di compiere il percorso inverso come Marc Marquez che ha fatto la sua comparsa nel paddock del Montmeló per assistere al weekend di Formula 1.

Un weekend di relax per seguire la F1

Una visita di piacere quella del campione del mondo in carica della MotoGP, un modo per rilassarsi e ricaricare le batterie nel fine settimana in cui le due ruote sono ferme. Lo spagnolo, di casa a Barcellona, è arrivato sul circuito quando le prove stavano per finire fermandosi a parlare ai microfoni di Sky Sport dell'astro nascente della Formula 1, quel Charles Leclerc che rincorre ancora la prima vittoria della sua carriera:

Leclerc è giovane, sta facendo bene. In Formula 1 è diverso dalla MotoGP, se non hai la macchina non vai da nessuna parte e la Mercedes è ancora la più forte; speriamo per lo spettacolo che gli altri riescano ad avvicinarsi – ha ammesso lo spagnolo –. Io in F1? Ho fatto un test e mi sono divertito, mi piacerebbe farne un altro. Per quest'anno non credo, magari in futuro.

Una giornata diversa dal solito, quindi, per il pilota della Honda che dopo l'ultima vittoria a Jerez si è concesso un weekend di svago perseguire la Formula 1. L'attenzione, però, è sempre sulle due ruote, pensiero fisso del campione di Cervera, come ammesso dallo stesso Marquez: "Sono venuto qui per relax. Honda? Stiamo lavorando per essere sempre più forti; loro lavorano bene, io anche e cerchiamo di essere i migliori. Io rimango concentrato sul campionato che è difficile perché siamo tutti molto vicini" ha concluso Marquez che, almeno per un fine settimana, ha deciso di volgere lo sguardo alle quattro ruote parcheggiando, seppur momentaneamente la sua Honda.