Scontri e polemiche delle qualifiche di ieri tra Valentino Rossi e Marc Marquez sembrano già finiti in archivio quando stamattina è tempo di tornare in pista per il warm up, ultimo turno a disposizione dei piloti – anticipato tra l’altro rispetto agli orari consueti per permettere lo svolgimento della gara-2 della MotoE –  per provare configurazioni e gomme in vista del Gran Premio che scatterà alle 14.

Marquez risponde nel warm up, 10° Rossi

A partire dalla pole sarà il pilota della Yamaha Maverick Vinales, tornato in pista con la determinazione di chi sa di avere una possibilità più che concreta di centrare il gradino più alto del podio ma anche la consapevolezza di non poter escludere dalla lotta il leader del campionato, quinto in griglia e comunque in agguato anche se con il Mondiale praticamente già in tasca. Lo stesso Marquez che questa mattina, con gomme medie, ha fatto segnare il miglior tempo in 1’33.409 assicurandosi il rigo più alto della tabella dei tempi del warm up. Vinales, staccato comunque di poco più di un decimo, ha optato per la posteriore soft, il solo del terzetto di testa ad aver scelto la mescola più soffice, dal momento che anche Andrea Dovizioso, 3° a fine turno, è tornato in pista con una coppia di medie.

Posteriore soft anche per il rookie della Yamaha satellite Fabio Quartararo, 4° alla bandiera a scacchi e racchiuso in meno di 1 decimo di ritardo insieme alla Honda di Nakagami, il compagno di squadra Franco Morbidelli e Pol Espargaro su KTM che lo seguono con distacchi infinitesimi uno dall’altro. Più staccate le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir, con Valentino Rossi subito dietro con il decimo tempo a cinque decimi e mezzo di ritardo dalla vetta. Fanno invece più fatica i ducatisti Danilo Petrucci e Pecco Bagnaia, come anche Aleix Espargaro con l’Aprilia, il solo a difendere i colori della squadra di Noale dopo il forfait di Andrea Iannone, costretto a saltare la gara di Misano dopo l’infortunio alla spalla sinistra rimediato nelle libere e per il quale è stato dichiarato non idoneo a correre. D’altra parte, Espargaro non perde però il sorriso, scherzando con Vinales quando nelle prove di partenza dà un leggero colpetto al codone della M1 dello spagnolo. Tornando alle parti basse della classifica, resta lontano Jorge Lorenzo, 20° al mattino, mentre non è riuscito a far segnare alcun riferimento Johann Zarco, finito a terra con la sua KTM nelle fasi iniziali del turno, concludendo anticipatamente la sessione.

Classifica dei tempi MotoGP

Warm up GP di San Marino e della Riviera di Rimini
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 294.2 1'33.409
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 289.5 1'33.537 0.128 / 0.128
3 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 295.8 1'33.661 0.252 / 0.124
4 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 291.1 1'33.682 0.273 / 0.021
5 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 292.6 1'33.684 0.275 / 0.002
6 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 291.8 1'33.695 0.286 / 0.011
7 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 290.3 1'33.717 0.308 / 0.022
8 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 293.4 1'33.919 0.510 / 0.202
9 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 292.6 1'33.945 0.536 / 0.026
10 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 288.0 1'33.953 0.544 / 0.008
11 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 295.0 1'33.953 0.544
12 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 295.8 1'34.000 0.591 / 0.047
13 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 291.8 1'34.092 0.683 / 0.092
14 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 294.2 1'34.361 0.952 / 0.269
15 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 291.8 1'34.446 1.037 / 0.085
16 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 292.6 1'34.475 1.066 / 0.029
17 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 286.4 1'34.585 1.176 / 0.110
18 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 292.6 1'34.602 1.193 / 0.017
19 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 290.3 1'34.674 1.265 / 0.072
20 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 291.1 1'34.864 1.455 / 0.190
21 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 289.5 1'34.994 1.585 / 0.130
5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM