Avrebbe dovuto essere uno di quei weekend “difficili” su un circuito che, come quello del Mugello, non ama particolarmente. E invece Marc Marquez ha giocato di astuzia e dopo essersi ritrovato nel traffico delle Ducati, prima dietro a Dovizioso e poi a Pecco Bagnaia, in un botta e risposta di sorpassi alla stregua delle battaglie di gara, al secondo tentativo ha tallonato da vicino il forlivese, sfruttando al meglio la sua scia per agguantare la pole. Un giro record che vale il nuovo primato del Mugello e con cui porta a quota 56 le sue pole in MotoGP, la numero 83 in carriera.

Marquez sfrutta Dovi, lontano Rossi

Una strategia, quella del campione in carica, che ha fatto storcere il naso alla Ducati e a Dovizioso, alla fine solo 9° in griglia, permettendo allo spagnolo di scavalcare anche un velocissimo Fabio Quartararo, 2° alla bandiera a scacchi. Subito dietro, a completare la prima fila, sarà Danilo Petrucci, che con il terzo tempo si è assicurato un’importante posizione in griglia.

Seconda delle Yamaha sullo schieramento è quella di Franco Morbidelli, seguito dalla Ducati di Jack Miller e dalla Honda di Cal Crtuchlow che completano la seconda fila. Terza fila per la Yamaha ufficiale di Maverick Vinales, davanti a Pecco Bagnaia e Dovizioso. Quarta dila per Nakagami, Pol Espargaro e Michele Pirro.

Ad aprire la quinta fila è il pilota della Suzuki Alex Rins, tagliato fuori dalle Q2 dalle Ducati di Dovizioso e Pirro, che precede Tito Rabat e Aleix Espargaro. Sesta fila per Karel Abraham seguito da Jorge Lorenzo e Valentino Rossi che partirà dalla 18° casella. A completare lo schieramento Johann Zarco, Johann Mir e Syahrin. Ultima fila per Miguel Oliveria e Andrea Iannone.

Classifica dei tempi MotoGP

Qualifiche nr. 2 GP d'Italia
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 348.4 1'45.519
2 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 339.3 1'45.733 0.214 / 0.214
3 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati Ducati 346.9 1'45.881 0.362 / 0.148
4 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 333.7 1'45.959 0.440 / 0.078
5 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 345.6 1'46.029 0.510 / 0.070
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 347.6 1'46.079 0.560 / 0.050
7 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 339.7 1'46.181 0.662 / 0.102
8 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 343.5 1'46.260 0.741 / 0.079
9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 349.4 1'46.293 0.774 / 0.033
10 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 336.7 1'46.387 0.868 / 0.094
11 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 340.1 1'46.433 0.914 / 0.046
12 51 Michele PIRRO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 349.9 1'46.638 1.119 / 0.205

Qualidiche nr.1 GP d'Italia
(Q1) 1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 344.1 1'46.278
(Q1) 2 51 Michele PIRRO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 347.7 1'46.283 0.005 / 0.005
3 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 338.3 1'46.539 0.261 / 0.256
4 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 345.2 1'46.678 0.400 / 0.139
5 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 340.3 1'46.899 0.621 / 0.221
6 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 342.9 1'47.028 0.750 / 0.129
7 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 339.9 1'47.135 0.857 / 0.107
8 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 335.8 1'47.184 0.906 / 0.049
9 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 340.1 1'47.394 1.116 / 0.210
10 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 341.8 1'47.519 1.241 / 0.125
11 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 338.0 1'48.222 1.944 / 0.703
12 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 336.8 1'48.235 1.957 / 0.013
13 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 340.1 1'48.303 2.025 / 0.068