La pioggia prevista per sabato a Sepang arriva a sconvolgere le qualifiche del Gp di Malesia. Dopo le prime gocce cadute nelle fasi finali delle libere 4, l’intensità della pioggia è aumentata nei primi minuti delle Q1, portando all’esposizione della bandiera rossa e all’interruzione del turno per la tanta acqua in pista. Piloti ai box in attesa che la pioggia diminuisca mentre, sotto il diluvio, la Safety Car sta verificando le condizioni della pista. Nella Safety Car, Loris Capirossi e Franco Uncini mentre la pioggia non accenna a diminuire. Condizioni che non sono affatto insolite in Malesia in questo periodo dell’anno.

Cosa succede se non si corrono le qualifiche

Se le condizioni meteo e della pista non miglioreranno, le qualifiche potrebbero essere cancellate. In questo caso, la griglia di partenza verrebbe definita in base alla classifica combinata dei tempi dei tre turni di prove libere. A scattare dalla pole position sarebbe Maverick Vinales, protagonista, tra l'altro, di una caduta nel quarto e ultimo turno di libere, sorpreso dalla pioggia in curva 10 dove è finito a terra anche Jordi Torres. Nessuna particolare conseguenza per il pilota Yamaha mentre lo spagnolo del team Real Avintia ha riportato una frattura al pollice della mano sinistra.

“Non ho visto nessuna bandiera, alla 9 non ho visto nessuna bandiera e neppure alla 10” ha detto Vinales. “Siamo stati fortunati che la moto non ha colpito nessuno. Non so se è iniziato a piovere quando sono arrivato lì, i commissari cercano di fare del loro meglio ma alla prossima Safety Commission spiegherò che non ho visto la bandiera, proveremo a migliorare e avere più sicurezza in pista”. Dichiarato unfit, invece, Jordi Torres, costretto a saltare il weekend.

In attesa di aggiornamenti dalla Direzione Gara, anche Valentino Rossi ha parlato delle condizioni della pista. Questa è un po’ la Malesia. Negli ultimi anni ha sempre piovuto un sacco, le ultime due gare le abbiamo fatte sul bagnato. Purtroppo ci fanno sempre aspettare fino alle 3. Se la pioggia cala di intensità, le qualifiche sul bagnato si posso fare. La gara? Secondo me l’unica possibilità di fare la gara asciutta sarebbe quella di correre la gara prima, vedremo”. Nel retrobox si toglie la tuta Andrea Dovizioso: “Stavamo andando molto bene, e oggi si sono allineati sia Maverick che Marquez, e anche Valentino è veloce. Ma adesso troviamo condizioni diverse e troveremo domani pomeriggio in gara, quindi vedremo”.

La pit-lane apre alle 9:30 (ore italiane)

Comunicazione della Direzione gara: la pit-lane apre alle 16:30 ora locale, le 9:30 in Italia. Condizioni meteo che migliorano mentre in pista la Safety Car verifica le condizioni dell'asfalto.