Pausa invernale agli sgoccioli per la MotoGP , tornata oggi in pista a Sepang per una prima giornata di test con i piloti collaudatori, in attesa di vedere i piloti ufficiali al primo test invernale della stagione 2017. Per la Ducati, Michele Pirro, insieme a i tester degli altri costruttori impegnati nel mondiale, Hiroshi Aoyama per la Honda, Katsuyuki Nakasuga per la Yamaha, Takuya Tsuda per Suzuki, Mike di Meglio su Aprilia e Mika Kallio sulla esordiente KTM.

Il nuovo posteriore con scarico in posizione laterale della Desmosedici
in foto: Il nuovo posteriore con scarico in posizione laterale della Desmosedici

Pirro prova un nuovo posteriore

Grande attesa per la Ducati che nel 2017 si trova a fronteggiare il cambio di regolamento sulle alette aerodinamiche, vietate dalla nuova stagione. Come spiegato da Gigi Dall’Igna non esiste un’unica soluzione per la nuova carena e la versione definitiva potrebbe arrivare solo in Qatar. A colpire però, nella prima giornata, è stato il nuovo posteriore sfoggiato da Michele Pirro, con lo scarico in posizione laterale, e anche il cupolino sembra essere più basso, tra gli esperimenti aerodinamici per compensare l’assenza delle alette.

Nelle foto e video pubblicati dai canali ufficiali del team Ducati, è possibile notare il lavoro di raccolta informazioni effettuato nella prima giornata: sulla Desmosedici visibili i diversi sensori, come quello per i gas di scarico.

Stoner domani in pista

Domani toccherà a Casey Stoner, già oggi a Sepang, scendere in pista e continuare il lavoro di sviluppo iniziato da Pirro. Oltre a provare il prototipo in versione 2017, il test servirà a preparare l’arrivo di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso che come gli altri piloti titolari torneranno in pista dal 30 gennaio al 1 febbraio, sempre a Sepang, per i primi test della nuova stagione.