Continuano i test in vista della stagione 2017 in casa Ducati: dopo Michele Pirro, impegnato nella prima giornata, è sceso in pista anche Casey Stoner. L'australiano è stato frenato dalla pioggia, ma questo non ha impedito al pilota di portare a termine il proprio lavoro di sviluppo. Alla sua prima uscita il due volte campione del mondo ha utilizzato due versioni differenti della Desmosedici Gp: la prima con le alette mentre la seconda non aveva la appendici. Un segno evidente del fatto che, nella casa di Borgo Panigale, le prove comparative non sono ancora terminate.

Casey Stoner – Getty Images
in foto: Casey Stoner – Getty Images

Ai box anche Jorge Lorenzo

Nella prima giornata era stato il nuovo posteriore sfoggiato da Michele Pirro, con lo scarico in posizione laterale, esperimento riproposto anche con Stoner. Oltre a testare le caratteristiche della nuova moto, il test serve anche per preparare il terreno ai piloti titolari Andrea Dovizioso e soprattutto Jorge Lorenzo, arrivato dalla Yamaha e voglioso di prendere subito confidenza con la Ducati. Proprio il maiorchino era ai box mentre l'australiano girava in pista: il tre volte campione del mondo è stato notato nell'area riservata prima, mentre poi ha avuto una chiacchierata con Stoner.

Dal 30 gennaio al 1 febbraio i test con i piloti titolari

L'australiano, una volta sceso dalla moto, ha avuto modo di scambiare le proprie impressioni con il nuovo arrivato. Proprio la collaborazione tra i due potrebbe essere decisiva per permettere a Lorenzo di andare forte sin dalle prime gare del mondiale: in una stagione che si annuncia serrata come poche altre sarà fondamentale non perdere tempo prezioso. Il prossimo appuntamento con i test sarà sempre sulla pista di Sepang, dove i piloti titolari torneranno in sella dal 30 gennaio al 1 febbraio: la MotoGp è pronta a riaccendere i motori, la nuova stagione, per le due ruote, è già iniziata.