Antonio Cairoli concede il bis e dopo il successo nella prima manche, sul circuito di Mantova si impone anche in gara-2 conquistando la doppietta in Lombardia, la settima vittoria su dieci gare disputate da inizio stagione. Come in gara-1, Cairoli ha indovinato la partenza, portandosi subito al comando del gruppo e iniziando a martellare un ritmo inarrivabile per i rivali. Alle sue spalle, l’olandese Brian Borgers davanti al lettone Pauls Jonass che dopo il podio in gara-1 con il terzo posto in gara-2 agguanta il secondo posto assoluto nel GP di Lombardia.

Cairoli a +40 su Gajser

Bottino pieno invece per Cairoli che porta a 40 punti il suo vantaggio sul primo inseguitore in campionato, lo sloveno Tim Gajser, finito nuovamente a terra nella seconda manche e solo sesto alla bandiera a scacchi di gara-2. A 66 punti dalla vetta il francese Gautier Paulin, riuscito a sua volta a recuperare qualche punto nei confronti di Gajser. In MX2 altra doppietta di Jorge Prado che nonostante le difficili condizioni della pista ha dato un’altra dimostrazione di forza a conferma della sua superiorità. Secondo posto assoluto per Davy Pootjes, sul podio anche il danese Thomas Kjer Olsen che contiene i danni conservando la tabella rossa del leader con 7 punti sullo spagnolo. Il Mondiale Motocross ritornerà in pista la prossima settimana ad Agueda per il Gp del Portogallo.