Mossa a sorpresa da parte di Porsche che, oltre alla nuova 911 GT3 RS, presenta una seconda novità al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra (6-18 marzo). La prossima sportiva elettrica di Porsche non si presenterà solo come una coupé quattro posti come la Porsche Mission E ma avrà anche le forme di un suv crossover, anticipato a Ginevra dalla Mission E Cross Turismo, versione concept del un cross utility vehicle elettrico secondo Porsche. La vettura di serie basata su questo modello verrà lanciata il prossimo anno.

L’elettrica diventa crossover

Le capacità off road della Mission E Cross Turismo sono chiaramente espresse da assetto rialzato, trazione integrale e due motori sincroni a eccitazione permanente (PSM) con una potenza complessiva di oltre 600 cv (440 kW) che le permettono di passare da 0 a 100 km/h in meno di 3,5 secondi e di raggiungere i 200 km/h in meno di 12 secondi. L’impianto si basa su un sistema a 800 Volt, predisposto per il collegamento alla rete di ricarica rapida, per la ricarica attraverso pedane di ricarica wireless o utilizzando il sistema home energy storage di Porsche.

La concept car Mission E Cross Turismo / Getty Images
in foto: La concept car Mission E Cross Turismo / Getty Images

Lunga 4,96 metri, la Mission Cross Turismo E promette potenza superiore a qualunque altra elettrica senza tralasciare i temi classici delle Suv sportive Porsche e il Dna stilistico della generazione Mission E. Potenza, ma anche chiara vocazione per gli sport motoristici, come invece per la Porsche 911 GT3 RS, ultima sportiva ad alte prestazioni realizzata dalle officine di Weissach con telaio da corsa e motore 4.0 litri aspirato da 520 cv, il propulsore aspirato più potente mai montato su un modello della casa tedesca. Basata sulla 911 GT3, ulteriormente ottimizzata per garantire un comportamento dinamico e la massima precisione, la 911 GT3 RS accelera da 0 a 100 Km/h in soli 3,2 secondi e tocca una velocità massima di 312 km/h.