Michael Schumacher e la moglie Corinna – LaPresse
in foto: Michael Schumacher e la moglie Corinna – LaPresse

Quasi cinque anni sono passati dal terribile incidente che ha cambiato la vita di Michael Schumacher: era il 29 dicembre 2013, infatti, quando il sette volte campione del mondo di Formula 1 cadde dagli sci sulle nevi di Meribel sbattendo la testa su una roccia. Da allora sulle condizioni del tedesco, prima ricoverato presso l'ospedale di Grenoble, poi alla clinica universitaria di Losanna e infine trasferito nella villa a Gand dove un'equipe di medici lo assiste 24 ore su 24 ore, è calato il silenzio per volontà della stessa famiglia che sempre mantenuto il più stretto riserbo sulle sue condizioni fisiche.

La moglie Corinna in una lettera: "E' un combattente"

Pochissimi gli amici fidati che possono andare a trovarlo così come pochissime le notizie sul processo riabilitativo che sta affrontando l'ex pilota della Ferrari. Nessuna novità, se non attraverso comunicati sempre più rari con il passare del tempo, sulle sue condizioni, ma a lasciare una speranza sul recupero del pilota più vincente nella storia della Formula 1 sarebbe stata la moglie, attraverso una lettera inviata al musicista tedesco Sascha Hercenbach dopo che lui stesso aveva composto un inno dedicato a Schumacher intitolato "Born to Fight" e inviato il cd a casa dello sfortunato campione. "Vorrei ringraziarvi sinceramente per il vostro messaggio e per il bel regalo che ci aiuterà in questo difficile momento. È bello ricevere così tanti regali, è un grande sostegno per la nostra famiglia. Michael è un combattente e non si arrende" sarebbe stata la risposta della moglie Corinna.

Una lettera di ringraziamento con un messaggio di speranza che accomuna tutti i fan di Michael Schumacher, ancora scioccati dall'incidente capitato al tedesco. "Non mi aspettavo di ottenere una risposta ed ero sopraffatto. La lettera è stata scritta a mano e firmata da Corinna. Ha scritto che è stata molto grata per il regalo e ha aiutato lei e la sua famiglia in questo momento difficile" sono state le parole del musicista Sascha Hercenbach riportate dal giornale tedesco Bunte. Una notizia che potrebbe riaccendere la speranza di tutti gli appassionati del mondo dei motori e non solo che, nonostante il tempo continui a passare inesorabilmente, non hanno mai smesso di rivedere, un giorno, il campione tedesco ancora in piedi.