La bandiera per ricordare Senna e Ratzenberger – Foto Twitter Circuit de Barcelona–Catalunya
in foto: La bandiera per ricordare Senna e Ratzenberger – Foto Twitter Circuit de Barcelona–Catalunya

Era il 1994 quando la Formula 1 veniva scossa da due lutti nel giro di 24 ore: sul tracciato di Imola, infatti, prima toccò a Ronald Ratzenberger perdere la vita in un terribile incidente durante le qualifiche del GP di San Marino mentre il giorno della gara toccò ad Ayrton Senna, che finì conto le barriera alla curva del Tamburello, andare incontro al proprio destino. Un weekend tragico per il mondo dei motori che, a 25 anni dalla loro scomparsa, non ha dimenticato i due sfortunati piloti.

Una bandiera per ricordare entrambi i piloti

Sia Ratzenberger sia Senna, infatti, verranno ricordati nel GP di Spagna che si correrà in questo fine settimana con diverse iniziative. La più importante è quella che vedrà una bandiera per metà brasiliana e per metà austriaca cucita appositamente per l'occasione, che potrà essere sventolata nel giro d'onore e che sarà portata sul gradino più alto del podio dal pilota che conquisterà la gara del Montmeló, oltre ad essere presente a mezz'asta all'ingresso del circuito. "Il tributo mai avvenuto", è questo il titolo che gli organizzatori hanno voluto dare all'iniziativa che prende spunto dall'idea che aveva avuto lo stesso Ayrton Senna; nei rottami della sua Williams, infatti, era stata trovata una bandiera austriaca che il brasiliano avrebbe voluto sventolare durante il giro d'onore per rendere onore al collega scomparso, senza però riuscirci proprio a causa del terribile incidente che lo ha visto coinvolto.

Presente anche la statua in bronzo di Senna

L'iniziativa legata alla bandiera, però, non sarà l'unica messa in atto dagli organizzatori del GP di Spagna che, a 25 anni dalla loro scomparsa, hanno voluto rendere omaggio ai due piloti. All'interno del circuito, infatti, sarà presente anche la statua in bronzo, realizzata dall'artista Paul Oz, che riproduce Ayrton Senna impegnato nell'affrontare la curva Eau Rouge, sul tracciato di Spa-Francorchamps – una delle sue preferite – che sarà esposta per tutto il weekend di gara. Inoltre tutti i partecipanti avranno la possibilità di godere di una mostra unica, composta da una selezione esclusiva di 15 storiche monoposto mentre l'artista di graffiti Ax Colors si esibirà dal vivo, creando un'opera d'arte che ritrarrà proprio lo sfortunato pilota brasiliano.