In una nota diffusa da Volkswagen, il brand tedesco chiarisce quali le auto coinvolte nello scandalo emissioni truccate che ha travolto il colosso di Wolfsburg. Un’indagine interna ha rivelato che sono circa 5 milioni i veicoli a marchio Volkswagen in tutto il mondo ad essere equipaggiati con il motore diesel 2.0 Tdi di tipo EA 189.

Golf VI, Passat VII e Tiguan prima serie. Alcuni modelli e generazioni di modelli, prosegue la nota, sono equipaggiati esclusivamente con il diesel incriminato, come la sesta generazione Volkswagen Golf, la settima generazione Volkswagen Passat e la prima generazione Volkswagen Tiguan, mentre tutti i nuovi veicoli a marchio Volkswagen soddisfano le norme Euro 6 vigenti in Europa. In tal senso, non sono quindi compresi gli attuali modelli di Golf, Passat e Touran equipaggiati con il più moderno e omologato propulsore euro 6. Herbert Diess, ceo del brand Volkswagen ha sottolineato che il brand sta lavorando “a tutta velocità su una soluzione tecnica che presenteremo ai partner, ai nostri clienti e al pubblico più rapidamente possibile. Il nostro obiettivo è di informare i nostri clienti più velocemente possibile, affinché loro veicoli conformi con regolamenti. Assicuro – ha aggiunto – che Volkswagen farà tutto quanto umanamente possibile per riconquistare la fiducia dei nostri clienti, il concessionario e il pubblico”.