1.237 CONDIVISIONI
17 Settembre 2014
15:18

10 paesaggi ripresi dall’auto e condivisi su Instagram

Ecco dieci immagini che descrivono la bellezza e l’unicità di un viaggio in auto. Un’avventura che è molto, molto di più di un divertimento fine a se stesso.
Immagine
A cura di Redazione Motori
1.237 CONDIVISIONI

L'auto – quella vecchia, quella nuova, a trazione anteriore o integrale, a due o sei posti – è una finestra privilegiata da cui guardare il mondo. E' il mezzo attraverso cui partecipiamo alla vita delle città e delle campagne, distaccandoci però quel tanto che basta da averne una visione d'insieme. Sarà forse per questo che, fatti salvi gli ingorghi, i momenti di nervosismo e le incertezze, il viaggio in auto ci piace tanto. E sarà per questo che lo documentiamo volentieri attraverso "diari di bordo", video e foto. Nell'era digitale, poi, le informazioni viaggiano più veloci di qualsiasi mezzo e così ci ritroviamo a far arrivare a destinazione la nostra foto prima ancora di raggiungere la meta in auto. Se Facebook è il social network più popolare in assoluto, l'applicazione interamente "votata" alla diffusione delle foto è Instagram. Abbiamo dunque deciso di raccontare il significato di un viaggio attraverso 10 paesaggi ripresi dall'auto e condivisi su Instagram.

1. Un viaggio in auto è prima di tutto un distacco

Se questa affermazione appare banale è semplicemente perché è così vera che ragionarvi su ci appare troppo spesso scontato. E dunque non vi ragioniamo affatto. Eppure, quando al mattino accendiamo l'auto nella città che ancora sonnecchia, in casa stiamo lasciando beni e ricordi, il letto in cui dormiamo 6-8 ore al giorno, il tavolo in cui mangiamo i pasti che ci siamo cucinati, il divano su cui consumiamo emozioni. Stiamo lasciando – o almeno proviamo a lasciare – una parte di noi stessi.

2. Un viaggio in auto è una strada tutta da attraversare

Levati gli ormeggi, si apre davanti a noi una strada tutta da scoprire. Dietro la curva potrebbe nascondersi la meta, un nuovo incontro, un paesaggio che proprio non puoi fare a meno di fermarti o altri chilometri ancora da macinare. Potrebbe anche esservi una rotonda da fare a 360° gradi, se la paura ci prende e ci porta di nuovo a casa. Ma noi no, noi andiamo avanti…

3. Un viaggio in auto è la brina gelida del mattino

Sull'asfalto si stende l'infida brina, mentre il freddo spinge "a calci" l'umidità nelle ossa. Il risveglio dopo un pisolino lungo la strada può essere così e ci ricorda che il viaggio in auto non sempre è comodo e che i pericoli possono celarsi anche sulle strade più affidabili. Ci rimettiamo in moto e sul parabrezza già si schianta e si riposa la nebbia.

4. Un viaggio in auto è una strada impervia

E poi ci sono le strade che prima di intraprenderle ti fermi e ti chiedi se sia il caso di andare avanti. Consideri l'alternativa, ci pensi, decidi e poi torni ancora sul tuo pensiero. Qui conta conoscere se stessi e gli strumenti che si hanno a disposizione, perché, se il coraggio è un valore, l'incoscienza non serve quasi mai. Insomma, un conto è trovarsi a bordo di una 500 d'epoca, altro su una Nissan X-Trail.

5. Un viaggio in auto è l'ostacolo che non ti aspetti

Fai quella curva e ti trovi dei bisonti attraversare la strada come i Beatles di Abbey Road. Un ostacolo simile non l'avevi mai incontrato e questi animali li avevi visti solo nei film western. Scendere dall'auto forse non è una buona idea: a volte bisogna spegnere il motore e aspettare diligentemente che la natura faccia il suo corso.

6. Un viaggio in auto è l'occasione per aiutare qualcuno

Questo bisonte fermo sulla strada riposa o forse è ferito. In un caso come nell'altro potrebbe rischiare la vita. Potremmo scoprire che una suonata di clacson può essere sufficiente a salvare una vita. A quel punto potremmo aver realizzato che se il clacson sposta bisonti, non può fare altrettanto con le auto incolonnate nel traffico. A quel punto siamo ad un passo dalla verità: "ma… forse il clacson non va usato per manifestare il mio malessere!"

7. Un viaggio in auto è uno spettacolo unico al mondo

Siamo partiti per lasciare qualcosa e per trovare dell'altro. Non è necessario giungere alla meta per cominciare la nostra opera di arricchimento. A volte è sufficiente accostare, per mettere in sicurezza nella nostra testa un'immagine che da sola riesca a motivare un viaggio intero.

8. Un viaggio in auto è portare vita nel deserto

Qui il Grand Canyon, un deserto che si è sviluppato dopo l'inaridimento dei generosi corsi d'acqua che lo attraversavano. Un viaggio potrebbe essere una goccia d'acqua capace di muoversi velocemente in questi terreni sabbiosi. Tanti viaggiatori sono un fiume che fa comunicare il mondo, che porta (e fa conoscere) il volto di un italiano in Svezia, di un sudafricano in Canada, di un tailandese in Brasile. Un fiume che collega e permette alle genti di conoscersi grazie ai viaggiatori, ambasciatori di pace a bordo di un'auto.

9. Un viaggio in auto ti fa fare nuove conoscenze

Nelle stazioni di servizio, all'alt di una dogana, in un albergo o grazie ad un autostop: conoscere nuove persone in viaggio è estremamente semplice. Di solito sono conoscenze "mordi e fuggi". Sono assaggi di persone con le quali, in quel momento, condividi tutto per poi non rivederle mai più. Il viaggio è il luogo dell'intensità, più che della durata. Ma mai dire mai: e se dovessi incontrare la compagna di una vita?

10. Un viaggio in auto apre la strada ad altri avventurosi

Ehi, sei arrivato. Ora puoi descrivere ai tuoi amici quanto hai visto, quello che hai provato e tutte le disavventure che hanno reso memorabile il tuo viaggio. Le tue parole possono far vibrare l'animo, le tue foto rompere ogni esitazione. Tu che eri goccia nel deserto, ora stai per diventare un fiume.

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
1.237 CONDIVISIONI
 
Le 10 città più car friendly di Europa e Stati Uniti
Le 10 città più car friendly di Europa e Stati Uniti
I 10 percorsi più divertenti da fare in SUV (FOTO)
I 10 percorsi più divertenti da fare in SUV (FOTO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni