Dopo l'Australia, la Ferrari è pronta a tuffarsi di nuovo nel mondiale di Formula 1: se a Melbourne la Rossa, però, si era presentata con una veste grafica inusuale, caratterizzata dal logo per omaggiare i 90 anni della scuderia – imposto dalla controversia sulla sponsorizzazione del Cavallino – in Bahrain la SF90 tonerà all'antico indossando di nuovo il vestito che ha caratterizzato la presentazione a Maranello.

In Bahrain torna lo sponsor Mission Winnow

Sulla livrea delle due vetture guidate da Sebastian Vettel e Charles Leclerc, infatti, a partire dalla prossima gara riapparirà lo sponsor Mission Winnow, parcheggiato momentaneamente a Melbourne dopo le polemiche nate sul divieto di sponsorizzare aziende tabaccaie nello stato australiano. La gara d'esordio, però, è ormai definitivamente alle spalle e la Ferrari può tornare ora a mostrarsi così come si è svelata al mondo tanto che la stessa casa italiana ha già inoltrato una richiesta alla FIA per ufficializzare il cambio non solo di livrea, ma anche di tute, caschi e box.

Charles Leclerc – Ferrari
in foto: Charles Leclerc – Ferrari

Un ritorno all'antico che i tifosi della Rossa sperano sia di buon auspicio visto che, proprio con la livrea brandizzata Mission Winnow, Vettel e Leclerc avevano spaventato tutti nelle due sessioni di test pre stagionali: nel deserto del Bahrain, quindi, la Ferrari tornerà all'antico rispolverando il brand che dallo scorso GP del Giappone la accompagna e che per le prossime gare sarà sulla livrea della SF90. I problemi, però, potrebbero non essere finiti visto che potrebbe subire nuovamente delle limitazioni per la prima vera tappa europea del mondiale, quella di Barcellona in Spagna;  l'Unione Europea, infatti, sta valutando accuratamente la situazione e potrebbe avanzare la stessa richiesta del governo australiano per le gare che si disputeranno nel Vecchio Continente. Un problema che, però, al momento non interessa più di tanto tecnici e piloti della Rossa, impegnati a dimostrare che quello di Melbourne è stato solo un incidente di percorso.