Una data da ricordare, un evento da festeggiare per tutto il mondo dello sport: Michael Schumacher, il pilota più vincente nella storia della Formula 1, compie 50 anni. Un vita, quella del campione tedesco, dedicata ai motori ma soprattutto alla Ferrari; dopo i due mondiali vinti con la Benetton, infatti, il tedesco fortemente voluto da Jean Todt scelse di approdare a Maranello per fare riportare al successo la Rossa. Ci vollero 5 anni di sacrifici, ma alla fine arrivarono 6 titoli costruttori e 5 titoli piloti consecutivi.

Il messaggio della scuderia italiana

Un vero e proprio trionfo quello del tedesco al volante della Rossa, un rapporto proseguito nel tempo e vivo ancora oggi che le condizioni di Schumacher non gli permettono di avere una vita normale; l'incidente sulle nevi di Meribel ha cambiato tutto, ma non ha interrotto l'amicizia con alcuni dei personaggi di quell'epoca che, insieme a lui, hanno fatto grande la Ferrari come Jean Todt, Luca Cordero di Montezemolo e Ross Brawn. Proprio la scuderia italiana, nel giorno del suo compleanno, ha voluto rendere omaggio al campione con un tweet, apparso su tutti i profili social del marchio: "Il nostro campione compie oggi 50 anni, siamo tutti con te" il messaggio del Cavallino per il campione in difficoltà.

Un gesto importante quello della Ferrari che, come sempre, dimostra di non dimenticare il campione che l'ha riportata ad essere grande interrompendo un periodo di digiuno lungo oltre 20 anni. Una giornata particolare quella che si appresta a vivere il tedesco: un compleanno agrodolce, il quinto della sua vita dall'incidente sugli sci che l'ha costretto alla battaglia più dura della sua vita.