Lasciata Silverstone, piloti e squadre della MotoGP stanno raggiungendo la Riviera romagnola per due importanti giornate di lavoro. Giovedì 29 e venerdì 30 agosto al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” tutti i team della MotoGP torneranno in pista per due giorni di test ufficiali in preparazione della prossima tappa del campionato, il GP di San Marino del 15 settembre. Occasione d’oro per il pilota della Suzuki Joan Mir, che rientra dopo aver saltato due gare a causa dell’infortunio rimediato nei test di Brno, e anche per Jorge Lorenzo che sulla Honda avrà a disposizione altri due giorni di test per ritrovare il giusto ritmo e migliorare in vista dell’ultima parte della stagione.

Giovedì e venerdì i test a Misano

Opportunità che di sicuro proverà a sfruttare al meglio il leader del campionato, Marc Marquez, sempre più vicino all’ottavo titolo iridato, mentre per il suo primo rivale, Andrea Dovizioso, sarà un test utile per provare a tornare subito in sella dopo l’incidente di domenica scorsa a Silverstone. Prima di tornare in pista il pilota della Ducati, che ha rimediato una commozione cerebrale nella caduta dopo il brutto volo sulla Yamaha di Fabio Quartararo, dovrà sottoporsi a degli ultimi controlli medici, ma non dovrebbero esserci particolari dubbi sulla sua partecipazione al test.

Al box Yamaha, sia Valentino Rossi, sia il compagno di squadra Maverick Vinales, avranno cose nuove da provare, in attesa di capire se, dopo la “qualcosina” di motore arrivata negli ultimi test a Brno, la casa di Iwata porterà la “qualcosona” chiesta da Rossi in Repubblica Ceca. Attese novità anche per al box Suzuki, KTM e Aprilia, mentre HRC e Ducati potranno contare anche sui rispettivi collaudatori, Stefan Bradl e Michele Pirro, lo scorso weekend entrambi impegnati nei test in Finlandia.

Test aperti al pubblico

Le sessioni di test saranno aperte al pubblico. La pista sarà aperta dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. orari validi in entrambe le giornate. I residenti di Misano Adriatico avranno l’opportunità di entrare gratuitamente, mentre per tutti gli altri ci sarà un biglietto, al costo giornaliero di 20 euro, 28 abbonamento due giorni, 8 euro per i possessori del biglietto del Gran Premio 2019. Sarà possibile accedere dall’ingresso riservato alle tribune A-B-C in via del Carro. Il biglietto consentirà anche di assistere ai test dal Prato 1. L’accesso al paddock sarà chiuso al pubblico.