Prima dell’inizio della nuova stagione, HRC ha bisogno di più informazioni possibili dalla nuova moto e, con Jorge Lorenzo fuori per l'infortunio allo scafoide, Marc Marquez ancora convalescente per l’operazione alla spalla sinistra e anche il britannico della Honda satellite Cal Crutchlow da verificare dopo le due operazioni alla caviglia, ha deciso che sarà il collaudatore Stefan Bradl a sostituire Lorenzo nei primi test invernali di Sepang (6-8 febbraio). Lo riporta Speedweek che nel fitto calendario di impegni del collaudatore tedesco conferma i tre giorni di test ufficiali in Malesia.

Non avendo il divieto di test come invece hanno i piloti titolari, il collaudatore Honda può provare la nuova moto durante la pausa invernale e già oggi e domani è in pista a Jerez con l’ultima versione della RC2132V insieme ai piloti della Superbike impegnati nella penultima sessione di test in vista dell’esordio stagionale a Phillip Island. Bradl sarà a Sepang già a inizio febbraio, per il primo shakedown riservato ai collaudatori MotoGP insieme a Jonas Forger per la Yamaha, Michele Pirro per la Ducati, Sylvain Guintoli per la Suzuki, il collaudatore Aprilia Bradley Smith e Mika Kallio per la KTM. Dal 6 febbraio tornerà quindi in pista come terzo pilota HRC nei primi test ufficiali MotoGP al fianco di Marc Marquez e Cal Crutchlow.