Niki Lauda nel video pubblicato da Mercedes Motorsport / Instagram
in foto: Niki Lauda nel video pubblicato da Mercedes Motorsport / Instagram

I difficili giorni dell’intervento sono ormai alle spalle. A quasi quattro mesi dal trapianto di polmone nella clinica universitaria Akh di Vienna, Niki Lauda ha annunciato che tornerà presto in Formula 1 attraverso un video messaggio, pubblicato sul canale ufficiale della Mercedes Motorsport su Instagram. L’ex campione austriaco, presidente non esecutivo della Mercedes Motorsport, era stato ricoverato lo scorso agosto in seguito a un’influenza sfociata in un’infezione polmonare che lo aveva tenuto lontano dalle piste sia a Budapest che a Hockeinheim, e, dopo l’intervento, ha iniziato il percorso di riabilitazione, seguito dai medici della clinica universitaria viennese.

Lauda: "Sto meglio, tornerò presto"

Un recupero che Lauda ha mostrato direttamente sui social, parlando di questi mesi in cui ha rischiato la vita ed è rimasto a lungo in ospedale: “Messaggio al mio team e ai miei amici – premette il 69enne austriaco – Come sapete ho passato un momento molto difficile dal punto di vista della salute, ma ne sono uscito e voglio ringraziare tutti voi per il grande supporto ricevuto in questo periodo, è stato incredibile. Sono uscito presto dall'ospedale grazie a voi”.

L’ex campione di Ferrari e McLaren ha poi voluto esprimere la sua grande soddisfazione per i titoli portati a casa da Lewis Hamilton e dalla Mercedes in questa stagione. "Dal punto di vista sportivo siamo riusciti a fare qualcosa di straordinario. Cinque titoli consecutivi, ancora una volta il titolo iridato piloti con Lewis – Hamilton, ndr – e Valtteri Bottas c'è sempre stato. Non avremmo potuto fare un lavoro migliore”. Infine, la promessa e l’annuncio che tutti gli appassionati di Formula 1 si auguravano di poter sentire: “Un altro messaggio importante, tornerò presto. Così come tornerà presto anche la pressione per la sesta volta consecutiva. Grazie mille!”.

Il ritorno a Melbourne

Impeccabile, in camicia e con il suo famoso cappellino rosso, Lauda dovrebbe tornare al box Mercedes nella prossima stagione. “La previsione più realistica è che tornerà a Melbourne nel 2019 – le parole del direttore esecutivo della Mercedes, Toto Wolff, che è stato a fargli visita prima della partenza per Abu Dhabi – Deciderà lui il ritorno, in comune accordo con i medici, ma averlo di nuovo con noi nella prossima stagione è già una vittoria” ha spiegato, allontanando l’ipotesi di un suo rientro per l’ultimo round del campionato 2018. Al momento, troppo rischioso, secondo gli specialisti, affrontare un volo aereo, nonostante le condizioni di salute siano in netto miglioramento. Ad ogni modo, Lauda dovrebbe trascorrere il Natale a casa con la sua famiglia. “Con il tempo, tutto tornerà alla normalità – ha detto il professor Walter Klepetko, il chirurgo che lo ha operato – Non è facile trovare un combattente così tenace come lui”.