Andrò a sciare” aveva confessato Valentino Rossi dopo aver vinto per la settima volta il Monza Rally Show. “Mi piace andare con lo snowboard, starò con gli amici e mi rilasserò un po’”. Parole che, per chi conosce il pesarese, sono molto più che un indizio sulle nevi di Madonna di Campiglio dove, anche quest’anno, il Dottore ha scelto di trascorrere i giorni di vacanza tra Natale e Capodanno. Con lui gli amici di sempre e la fidanzata Francesca Sofia Novello per qualche giorno di sport ma anche di relax. Ma mentre sui social, tra foto e qualche storia Instagram, la bella modella di Arese non ha fatto troppo mistero della vacanza in Trentino, Valentino ha cercato di mantenere l’anonimato, provando a nascondersi tra i vacanzieri che in queste ore affollano le piste della storica località dello sci italiano.

Valentino Rossi nel selfie con un suo fan. A dx la fidanzata Francesca Sofia Novello / Instagram
in foto: Valentino Rossi nel selfie con un suo fan. A dx la fidanzata Francesca Sofia Novello / Instagram

A scatenare i fan, pubblicando sempre su Instagram, un selfie con Valentino, un appassionato marchigiano, Andrea Copparini, che nonostante il casco, la grande visiera a specchio e la tenuta da sci indossati dal Dottore, ieri pomeriggio ha riconosciuto il campione di Tavullia. “Oggi al Grosté c’è stato un bellissimo tramonto. Me lo ricorderò per sempre e mi ricorderò per sempre la discesa velocissima dietro a quest’uomo” ha scritto Andrea che abbraccia il pesarese con un grande sorriso stampato in volto. “È incredibile che la foto del secolo l’abbia fatta nel mio contesto preferito. Ci ho scambiato poche parole, ma ricorderò anche il suo sorriso e i suoi occhi che mi guardavano durante quelle poche battute. Oggi ho fatto la foto con la Leggenda”.

Ho riconosciuto prima Mattia Pasini in mezzo al gruppo” racconta a chi gli chiede come ha fatto a capire che si trattava proprio di Rossi. “Tanta, tanta roba, troppa. Che felicità! Quante emozioni sportive ci ha fatto vivere e non abbiamo ancora finito. E poi lui, molto disponibile”. Per Valentino, che si diverte con lo snowboard ai piedi insieme al suo #rasanteam, non è semplice passare inosservato nelle località delle Dolomiti che, come ormai tradizione, frequenta durante la pausa invernale.

Ancora qualche giorno di divertimento e poi sarà tempo di rientrare nella sua Tavullia e prepararsi alla prossima stagione MotoGP con l’intenzione di tornare ad essere competitivo in sella a una Yamaha “che speriamo riesca a migliorare un po’”. Nonostante il terzo posto finale, quella del 2018 è stata infatti una delle stagioni più magre per il nove volte iridato, complicata da una M1 che non si è dimostrata all’altezza delle rivali Honda e Ducati. “Ci sono quattro-cinque cose importantissime su cui dobbiamo migliorare e in Giappone ci stanno lavorando. A febbraio ci saranno i test di Sepang che saranno molto importanti perché capiremo il nostro livello, quindi speriamo di riuscire ad andare più forte”. Qualche giorno prima dei collaudi del pre-campionato 2019 ci sarà anche il primo impegno ufficiale con la Yamaha, la presentazione della nuova M1, che quest’anno si terrà a Jakarta, in Indonesia, dove ritroverà la squadra il compagno di box, Maverick Vinales, per poi volare in Malesia per la prima sessione di test.