La follia di Romano Fenati nei confronti di Stefano Manzi è sotto gli occhi di tutti. L’assurdo gesto del pilota marchigiano che tira la leva del freno della moto di Stefano Manzi durante la gara della Moto2 a Misano, avrebbe potuto mettere in pericolo la vita del collega e a serio rischio la sicurezza in pista. Una scelleratezza, per la quale Fenati è stato penalizzato con la bandiera nera e la successiva squalifica per le prossime due gare del mondiale, Aragon e Buriram, in Thailandia e perso il posto nel team Marinelli Snipers, che ha rescisso il contratto con il pilota ascolano.

La madre: "Romano provocato"

A poche ore dalla vicenda, a difendere Romano ci ha provato la mamma, Sabrina Fenati, che segue il figlio in ogni gara del mondiale: “Manzi ha provato più volte a buttarlo giù e questa cosa mi è dispiaciuta molto, visto che i due ragazzi saranno compagni di squadra nella prossima stagione – ha detto la madre di Romano – Mio figlio è stato provocato, ma poi devo ammettere che il suo gesto è stato sbagliato. Probabilmente, aveva in corpo tanta adrenalina e tutti conosciamo il suo caratterino. E’ caduto nelle provocazioni”.

"Minacce di morte"

La vicenda non è però passata inosservata ai social, dove non sono mancate le contestazioni per il comportamento antisportivo di Fenati ma anche attacchi diretti al pilota marchigiano. “Ciò che mi rattrista è il fatto che ci siano arrivate delle minacce di morte – ha aggiunto la signora Sabrina -. Anzi, qualcuno ha scritto addirittura delle offese alla sua ragazza. Tanti ascolani hanno attaccato Romano e, nella maggior parte dei casi, si tratta di persone che generalmente si comportano peggio di lui. Chi critica questo ragazzo non sa che alle sue spalle c’è una famiglia e che lui è molto buono”. In ogni caso, anche i piloti MotoGP che hanno condannato il gesto del pilota ascolano. “Non deve mai più correre su una moto” ha detto Cal Crutchlow. Valentino Rossi, che con lo Sky racing team aveva creduto nel talento Fenati, ha ritenuto il “gesto sbagliato”. “Noi non ce l’abbiamo fatta a gestirloha commentato a fine giornata. Critiche con cui Fenati dovrà fare i conti e che, per la gravità del gesto, mettono a serio rischio il suo futuro, a partire passaggio alla Mv Agusta andrebbe ad affiancare proprio Manzi. Dalla casa varesina hanno fatto già sapere di non volere più Fenati in squadra.